Cerca

L'unica foto ufficiale del party

Questo Eugenio mi fa ridere da morire

Sorpresa: nell'iconografia ufficiale sul sito del Quirinale per la festa sobria- party del 1° giugno ammessa solo una foto di Napolitano con il "popolo": quella con Scalfari

Sul sito Internet del Quirinale, con tanto di didascalia, è il solo personaggio cge Napolitano si vanta di avere salutato
Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero
Il cocco di Re Giorgio

Eugenio Scalfari, unico ospite immortalato ufficialmente al Quirinale

C'è una sola foto ufficiale sul sito del Quirinale che ritrae Giorgio Napolitano a contatto con il "popolo" dei suoi duemila invitati al party sobrio della festa della Repubblica il primo giugno scorso. E' quella con Eugenio Scalfari che ride a crepapelle forse per una barzelletta che Napolitano (come un tempo Silvio Berlusconi) sta raccontando a un altro ospite. La barzelletta doveva essere così divertente che anche sullo sfondo in alto della foto l'ex ministro della Giustizia, Giovanni Maria Flick, si copra la bocca con la mano per non ridere troppo sguaiatamente. Di fianco a lui serissimo un invitato dal passato: Carlo Fracanzani, fra gli ultimi esponenti della Prima Repubblica (fu ministro delle Partecipazioni statali), che probabilmente avrà capito la barzelletta solo in queste ore, tornato nel suo amato Venrto un tempo democristiano. Evidente che nella foto il protagonista non è Scalfari, ma è il suo nome l'unico di cui si vanta Napolitano sul sito ufficiale del Quirinale. La didascalia della foto non lascia infatti dubbi di sorta: "Palazzo del Quirinale - 01/06/2012- Il Presidente Giorgio Napolitano con Eugenio Scalfari, nel corso del ricevimento per l'anniversario della nascita della Repubblica"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    06 Giugno 2012 - 01:01

    Cantava il leggendario Lucio...Peccato che ce ne sia un po meno sotto le tende dei terremotati.Questa è l'italia di merda in cui ho avuto la sfortuna di nascere.

    Report

    Rispondi

  • blu521

    03 Giugno 2012 - 19:07

    Dite la verità, ma all'ultima barzelletta (quella di coniare l'euro) ci avevate creduto pure voi. Non vi ha fatto ridere, in compenso ci sono un sacco di bananas, che prendendola ancora per buona continuano a magnificarne i vantaggi. Non sono irriducibili, sono solo bananas.

    Report

    Rispondi

blog