Cerca

la polemica

I rom di Brescia hanno i macchinoni ma non pagano la mensa scolastica

I nomadi hanno un debito di 140mila euro che non vogliono saldare. Il vicesindaco Rolfi (Lega) sospende i servizi per i piccoli nomadi e diffonde l'elenco delle vetture intestate alle famiglie morose...

Matteo Pandini

Matteo Pandini

Nato a Lecco ma cresciuto a Bergamo, ho lavorato anche per il Giorno, E Polis e altri quotidiani e agenzie varie. Vivo tra Milano e le Orobie. A Libero mi occupo prevalentemente di politica, in particolare di Lega Nord e argomenti simili. Mi vanto di lavorare con Alessandro Giorgiutti e con il grafico Ciro Iafelice. Sono interista-integralista. Stimo moltissimo anche i colleghi del sito Claudio Brigliadori e Andrea Tempestini, sotto la cui dettatura sto scrivendo il mio curriculum per la quinta volta (prima non gli andava bene perché non li avevo citati). Ora posso riavere la mia merendina?
Fabio Rolfi

La faccenda meriterebbe fiumi di inchiostro, ma alcuni dati sono così chiari da non aver bisogno di troppe spiegazioni. Diciamo che in quel di Brescia, da alcuni giorni, s’è accesa una polemica perché il vicesindaco Fabio Rolfi ha bloccato l’erogazione di alcuni servizi scolastici a delle famiglie di nomadi della città. Motivo: non pagano. Il tutto nonostante pure la Regione avesse dato un finanziamento da 7.400 euro per provare a colmare il buco. Ma i rom, che in totale devono versare circa 140mila euro, non hanno girato neanche un centesimo a favore del Municipio. Né hanno accettato di rateizzare la somma. Situazione che ha consigliato all'esponente leghista di bloccare il servizio per i piccoli studenti. Alcune associazioni hanno già gridato allo scandalo. Rolfi ha risposto distribuendo un elenco con alcune delle famiglie morose con tanto di parco macchine a loro intestato. Fatevi un'idea...


Per giornalisti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fabiou

    23 Settembre 2012 - 01:01

    quando sento queste notizie dico . brava lega nord. nessun buonismo con chi si approfitta degli altri.

    Report

    Rispondi

blog