Cerca

I sondaggi della vecchia guardia

Velina rossa: Grillo più forte di Renzi

Cinque stelle primo partito, il premier costretto al testa a testa

Secondo le rilevazioni interne del Pd con la distribuzione degli indecisi Movimento 5 stelle sarebbe il primo partito alle europee. E Matteo Renzi avrebbe la strada ancora in salita, mentre Silvio Berlusconi supererebbe quota 20% e il quorum sarebbe ottenuto da Lega Nord, lista Tsipras e Ncd

0
Il Grillo d'assalto

Beppe Grillo mostra le sue intenzioni al premier

Secondo le rilevazioni interne del Pd con la distribuzione degli indecisi Movimento 5 stelle sarebbe il primo partito alle europee. E Matteo Renzi avrebbe la strada ancora in salita, mentre Silvio Berlusconi supererebbe quota 20% e il quorum sarebbe ottenuto da Lega Nord, lista Tsipras e Ncd

Il sondaggio segreto sarebbe arrivato anche ai piani alti del Partito democratico. Parola di Velina Rossa, che assicura di averlo visto e di avere verificato l'attendibilità del documento: "è stato effettuato ridistribuendo gli indecisi dallo stesso che ci avvertì un anno fa del crollo di Pierluigi Bersani a cui aveva mangiato gran parte dei voti Beppe Grillo. La fonte è ben conosciuta da Massimo D'Alema". Secondo Velina rossa (alias Pasquale Laurito), che da anni racconta la pancia e le notizie segrete della vecchia guardia Pci-Pds-Ds-Pd, quella rilevazione avrebbe fatto suonare l'allarme rosso a palazzo Chigi. Contrariamente a quanto indicato dai sondaggi ufficiali, il Pd infatti sarebbe ben al di sotto del 30% dei consensi. Oscillerebbe al momento fra il 26 e il 27%, mentre il Movimento 5 stelle avrebbe superato in queste settimane il 27%. Si profilerebbe insomma un inatteso testa a testa Grillo-Renzi alle europee. Sempre secondo la stessa rilevazione Forza Italia sarebbe di poco sopra il 20%, mentre il quorum alle europee sarebbe superato di sicuro da Ncd (intorno al 6-7%), dalla Lega Nord (sopra il 5%) e dalla lista Tsipras (5-6%) che avrebbe eroso soprattutto nel Sud molti voti del Pd. Velina rossa non è propriamente un supporter di Renzi (che ha ribattezzato "il taverniere fiorentino"), ma spesso ci azzecca. E che non sia del tutto fuori strada appare anche dall'ultime dichiarazioni non proprio trionfali di Renzi, per cui il Pd festeggerebbe ogni "punto sopra il 25%"...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero

media