Cerca

La frase del giorno

Ma che gli frega a Francesco Guccini di Fedez e degli haters?

Andrea Tempestini

Andrea Tempestini

Milanese convinto, classe 1986, peregrinazioni giornalistiche tra Milano, Urbino, New York e ancora Milano, a "Libero" da maggio 2010. Prima economia, poi online, dove continuo a scrivere di economia e politica. Il mio sogno frustrato è l'Nba. Adoro Vespe, gatti, negroni e mr. Panofsky. Su Twitter @anTempestini

Francesco Guccini

La Locomotiva di Guccini non la porterei (ad X Factor, ndr), punterei più sull'Avvelenata, una risposta vintage contro gli haters dei social network, al contrario moderni. Fedez, intervista a Repubblica, 4 dicembre.

Che poi ripassi mentalmente tutto il testo de L'Avvelenata e devi pur ammettere che, in fondo, Fedez, non ha tutti i torti. "Io tutti, io niente, io stronzo, io ubriacone / io poeta, io buffone, io anarchico, io fascista / io ricco, io senza soldi, io radicale / io diverso ed io uguale, negro, ebreo, comunista / io frocio, io perché canto so imbarcare / io falso, io vero, io genio, io cretino". Non che Guccini, però, se ne preoccupi troppo: "Andate, fate / tanto ci sarà sempre e lo sapete / un musico fallito, un pio, un teorete / un Bertoncelli o un prete a sparare cazzate". Dunque chi vuole ascoltare, ascolti, "e a culo tutto il resto".

Bene, da un certo punto di vista è vero, L'Avvelenata può sembrare una "risposta vintage contro gli haters dei social network". C'è tutto, o molto, del campionario dei talebani da tastiera: c'è un cantautore, ossia una "star" da denigrare, c'è tutto il pensiero della "star" (o di chi ci prova) e ci sono tutte le etichette insultanti che a quel pensiero si possono appiccicare. C'è la rivendicazione di chi vuole continuare a fare quel che fa ("tiro avanti e non mi svesto") e ci sono tutti gli improperi, miseri e beceri, di chi non ha nulla di meglio da dire ("ubriacone", "buffone", "fascista", "negro", "ebreo", "comunista", "falso", "cretino").

Però anche dopo aver ripassato mentalmente tutto il testo, anche dopo aver riconosciuto che l'intuizione di Fedez non è totalmente infondata, un sussulto, e un dubbio, ti vengono. Passi il paradosso, passino le libere associazioni, ma ridurre - pur con efficacia - quella (sublime) canzone a un brano buono per X Factor e buono per rispondere ai talebani da tastiera con cui X Factor, Fedez e "star" o aspiranti tali - tutte -, oggi, devono fare i conti mi pare così semplicistico da trasformare L'Avvelenata in una sorta di tweet, una telegrafica sentenza buona per compiacere chi l'ha scritta, e poco altro. Ma L'Avvelenata è parecchio di più.

In quella canzone, che è Guccini, c'è il racconto melanconico (e ironico) di un'intera esistenza, c'è papà che pensa alla pensione e mamma che voleva che lui studiasse, ci sono i libri (altro che 140 caratteri), c'è il pubblico che applaude e fischia, mica gli haters, ci sono le notti passate in bianco ad "ubriacarmi, oppure a masturbarmi, o al limite, a scopare", c'è lui solo alle quattro del mattino, c'è la voglia di bestemmiare, e c'è pure un Bertoncelli in carne ed ossa. E secondo Fedez, uno che scrive L'Avvelenata, ha il tempo, o la voglia, di rispondere a chi lo insulta? Probabilmente no. Probabilmente le cose gli scivolano via punto e basta, e chi proprio vuole "sputatemi addosso".

Che poi Guccini, quando arriva il momento di tirare di tirare le somme, "dati causa e pretesto", spiega che insomma "forse farei lo stesso". Certo, ignorandoli, ha pur in qualche modo risposto a chi punta il dito, a chi gli dà dello stronzo o dell'ubriacone, del venduto e del tutto e il contrario di tutto. Ma quando arriva il momento di tirare le somme c'è spazio solo per quel "mi piace far canzoni e bere vino / mi piace far casino / e poi sono nato fesso". Che gli frega, a Guccini? Tira avanti e non si sveste "dei panni che son solito portare". Che gli frega, a chi ha scritto L'Avvelenata? Lui ha "tante cose ancora da raccontare / per chi vuole ascoltare / e a culo tutto il resto". Che gli frega, a Guccini, di X Factor, di Fedez e degli haters?

di Andrea Tempestini
@anTempestini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog