Cerca

stile&stiletto

La moda solidale: Mantero pensa al foulard-turbante

0
La moda solidale:  Mantero pensa al foulard-turbante

Una presentazione in grande stile per i foulard Mantero, in una delle location più chic a due passi da Piazzale Lavater a Milano. FioriRosalba di via Broggi al numero 17 (non un negozio di fiori, ma il salotto dei fiori) ha aperto le porte ai bellissimi foulard dal print botanico con memorie bucoliche e monumenti simbolo del Bel Paese.

Quadrati di seta resi speciali dalla ricchezza dei motivi decorativi, pensati per valorizzare la femminilità in ogni occasione: da annodare intorno al collo, utilizzare come scialle, drappeggiare come top, indossare come abito, gonna o cintura, legare ai sandali o alla borsa.

Questa volta lo storico gruppo tessile comasco (nato nel 1902), leader nell’accessorio, ha intitolato la collezione: “Come tu mi vuoi”, con un risvolto benefico.

Da questa idea di carré nasce il progetto Hera: si tratta di un turbante, facile da indossare, che valorizza il viso anche nei momenti in cui le donne hanno bisogno di un amico particolare per sentirsi a proprio agio.

Hera, il turbante celebrativo della bellezza, è l’iniziativa solidale messa in cantiere da Mantero per l’Ospedale San Raffaele, a sostegno del programma Salute allo Specchio. Con il ricavato delle vendite, l’azienda, guidata dall'ad Franco Mante­ro, che appartiene alla quarta conduzione familiare, rinnova il proprio impegno in ambito sociale puntando a donare la somma di 50mila euro.

Il turbante sarà disponibile da oggi sul sito www.mantero1902.com e sulla pagina FB Mantero Seta al prezzo speciale di 80 euro. Molto più di un semplice taglio di stoffa pregiata, il foulard tornato di gran moda sulle più importanti passerelle, è pronto per le più creative soluzioni.

Il turbante in particolare nasce da un foulard realizzato da Mantero secondo uno styling preciso con l'obiettivo di essere indossato con facilità per regalare femminilità, bellezza e coraggio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Daniela Mastromattei

Daniela Mastromattei

Daniela Mastromattei è caposervizio di Libero, dove si occupa di attualità, costume, moda e animali. Ha cominciato a fare la giornalista al quotidiano Il Messaggero, dopo un periodo a Mediaset ha preferito tornare alla carta stampata

media