Cerca

La frase del giorno

Pellegrinaggio per soli single a Medjugorje: quel grosso dubbio di Paolo Brosio

Andrea Tempestini

Andrea Tempestini

Milanese convinto, classe 1986, peregrinazioni giornalistiche tra Milano, Urbino, New York e ancora Milano, a "Libero" da maggio 2010. Prima economia, poi online, dove continuo a scrivere di economia e politica. Il mio sogno frustrato è l'Nba. Adoro Vespe, gatti, negroni e mr. Panofsky. Su Twitter @anTempestini

Medjugorje pellegrinaggio per soli single

"Però un'iniziativa per soli single che non sono mai stati sposati mi sembra limitativa", Paolo Brosio, 17 novembre 2011.

La frase di Paolo Brosio (molto, ma molto divertente) è un pretesto per raccontare una ordinaria, e curiosa, storia di estremismo di cui dà conto il Corriere della Sera. Non c'è da fare alcun tipo di ironia, sull'estremismo, in questi giorni. Specie sull'estremismo religioso. E infatti, qui, semmai, si parla di business estremo. Succede che l'Esercito di Maria (sì, l'Esercito di Maria: chi ravvisa un briciolo di estremismo si auto-censuri subito, ché non è cosa) abbia organizzato il "1° pellegrinaggio per single" a Medjugorje. Costo: 240 euro il pullman, 240 euro il traghetto da Ancona. Mica bruscolini. Pirotecnico il dépliant che presenta la peculiare iniziativa: "Sappiamo bene come Satana (estremo-sic!, ndr) sia scatenato contro la famiglia e sappiamo altrettanto bene come il principe delle tenebre (estremissimo-sic!, ndr) non desideri affatto che i figli di Dio formino famiglie sante. Da questa certezza l'idea di organizzare un pellegrinaggio a Madjugorje per soli single il cui scopo principale è implorare la grazia della Vergine Maria per formare una famiglia santa". Per inciso, spiegano fonti organizzative dell'Esercito di Maria, il pellegrinaggio-per-soli-single si preannuncia un successone: nel giro di poche ore, settanta single hanno cercato di accaparrarsi un biglietto (troppo presto, però: c'è da mettersi in lista d'attesa, ché il single-trip è calendarizzato tra più di quattro mesi).

Non è che ci sia granché da aggiungere. Semmai qualche velato dubbio su quella che, insomma, pare essere una contraddizione in termini: tutti insieme appassionatamente ad implorare la Vergine Maria per non essere più single. Oltre che contraddizione in termini - non mi si accusi di estremismo o blasfemia - pare una discreta presa per i fondelli. O forse no, che - bene ricordarlo - questo è business estremo. Eppure, il fatto di poter anche soltanto lontanamente associare un pellegrinaggio a Medjugorje alla celeberrima Love Boat dei Paesi scandinavi fa un po' specie. O forse no: estremismo per estremismo...

Ah, giusto. Ci sarebbe Brosio. Già, perché a rendere più grottesca la vicenda ci si mettono anche le parole del più convinto sostenitore della Madonnina apparsa in Bosnia-Erzegovina. Brosio premette che "chi porta uomini e donne a Medjugorje fa una grande opera di evangelizzazione". Dunque aggiunge che "di incontri davanti alla statua della Madonna ce ne sono stati molti, e conosco tante coppie che lì si sono conosciute e sono diventate marito e moglie". E sottolinea: "Però un'iniziativa per soli single che non sono mai stati sposati (c'è anche questa clausola, ndr) mi sembra limitativa. Tutti hanno il diritto di fare quel pellegrinaggio, anche divorziati e separati che magari sono stati lasciati e tanto hanno sofferto". Ah, giusto: il problema è proprio proprio quello...

di Andrea Tempestini
@anTempestini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cld75

    24 Novembre 2015 - 09:09

    Non c'è blasfemia contro la madonna, tranquillo. La legge non la riconosce come "divinità"... Non è altro che un idolo creato ad hoc per far regredire la gente a livello infantile. Medjugorje è solo un business per quei "pochi" furbi, che vivono agiatamente grazie a quei "molti" fessi, che ignari ed in buona fede, contribuiscono a far aumentare i conti in banca di questi furbacchioni!

    Report

    Rispondi

blog