Cerca

Tu quoque

Il tradimento di Becchi: difende Gargamella. Lo cacciamo?

Qui, secondo me, ci hanno fregato: rieleggono Napulè e noi al governo non ci andiamo. E al professore cittadino fa pena il leader del Piddimenoelle

Massimo Entropia

Massimo Entropia

Mi chiamo Massimo Entropia e sono un cittadino a Cinque Stelle. Mi hanno eletto alla Camera dei Deputati. Quindi chiamatemi semplicemente "Cittadino 53". Scrivo un blog satirico e forse non esisto, o forse sì
Il quasi traditore Becchi

Il quasi traditore Becchi

 

(Satira). Tutti gridavano "Ro-do-tà! Ro-do-tà! Ro-do-tà". Io ho fatto il mio dovere. Ci hanno fatto lavorare fino a tardi, sabato sera. Eppoi tornare a Rocca Priora in bici è stato un calvario, tanto ero stanco. Ma sul mio foglietto ho scritto "Ro-do-tà!". Senza trattini né punto esclamativo, sennò, me lo ha spiegato Beppe, mi invalidavano il voto. Ma non è servito a nulla. Niente "Ro-do-tà!". Nemmanco zombie Mortadella Prodi, che forse forse ci andava pure bene. Ci hanno fregato ancora. Gli zombie della Casta hanno rieletto alla presidenza della Repubblica degli zombie il gran visir dei morti viventi, Giorgio Napolitano. Beppe s'è incazzato di brutto. Ha detto che è un "golpe", anche se io non so cosa significhi. Poi si dev'essere un po' disincazzato, perché ha parlato di un misterioso "golpettino". La cittadina capogruppo rotante Lombardi è impazzita di rabbia. Ha chiamato tutti in piazza a Roma. "La marcia su Roma", gridava fuori da Montecitorio. "La marcia su Roma organizzata in RETE". Fremeva. Si agitava. Per protestare contro lo zombie Napolitano ha chiamato anche Beppe. Ma all'ultimo Beppe l'ha paccata. La Lombardi era livida. Furiosa. E lo è ancora. Tanto che starebbe pensando alle dimissioni perché ha detto che lei, senza marcia su Roma, non è più disposta a fare niente di niente.

Certo, anche il cittadino Pepe grida al "golpettino" ma in cuor suo non è così disperato: lo zombie Napolitano è pur sempre un comunista. Certo, il Piddimenoelle lo abbiamo aperto come una scatoletta di tonno, come dice Beppe: sono finiti, disperati, a Gargamella non gli resta che piagnere (e poi su 'sto pianto ci torniamo). Certo, ora i CITTADINI prenderanno i forconi per infilzare la Casta (avete visto cos'è successo a quello zombie barbuto che si fa chiamare Franceschini? Quello che lo hanno cazziato mentre era al ristorante? Che grandi, i cittadini che lo hanno contestato con grande civiltà. Il futuro sono loro). Già, il futuro. Che ci aspetta? Io, lo premetto, di politica non ci capisco quasi niente: sono in Parlamento perché avevo fatto un videino ganzissimo in cui spiegavo il progetto della banana a chilometro zero e in cui dicevo che la Casta sulla Luna non ci è mai andata. Ho sempre fatto il perito elettronico a Fossomborne, io. Epperò ora sono in politica. Epperò ora che hanno fatto l'INCIUCIO e hanno rieletto lo zombie Napulè ho paura che ciccia, il governo non lo facciamo. Non ora, forse nemmeno per i prossimi due anni. Niente banana a chilometro zero, né tallero, né decrescita felice né tutto il nostro programma che potete consultare in RETE. Chissà cosa potrebbe capitare in due anni. Io credo che dal 25% dei voti passeremo al 100%: tutti i CITTADINI verranno liberati dal chip che controlla le menti. Epperò chi lo sa. Due anni sono lunghi.

Capisco insomma la rabbia nera della cittadina capogruppo rotante Lombardi. Capisco (ma fino a un certo punto per problemi di lessico) chi grida al "golpe", "golpetto" o "golpettino". Capisco la rabbia civile, composta e giustificata dei cittadini in piazza. Ma capisco anche che forse ci hanno fregato ancora. Beppe griderà, urlerà, si sbraccerà. Gian orchestrerà, twitterà, detterà la linea. Però al governo non ci andiamo mica. Quello che non capisco, o almeno non capisco del tutto, sono le dichiarazioni del professore ideologo a Cinque Stelle, il teorico della decrescita felice, il cittadino Becchi. Prima he scritto cose sacrosante sul blog di Beppe. Secondo lui la rielezione dello zombie Napolitano è quasi illegale e mira a colpire "come un'arma contundente il popolo italiano". Poi Becchi parla della conclusione del "compromesso storico" (non so mica cosa sia 'sto compromesso storico e quindi non mi dilungo). Epperò poi Becchi cosa fa? Pazzesco: difende Gargamella. Gargamella piagne come un bambino, sconfitto, distrutto, umiliato. Sta per scomparire. Tutti gli danno del fallito. Anche la super-zombie Bindi lo insulta. E Becchi twitta: "La cosa più disgustante è l'attacco della Bindi a Bersani. Noi abbiamo rispetto per il nemico vinto, loro neppure per i loro compagni". Rispetto? Caro cittadino Becchi, stai scherzando? Vuoi che Beppe ti rinfreschi la memoria con una sfila di "zombie", "vaffanculo", "facciadimerda", "padre puttaniere", "morto vivente" tutti rivolti a Bersani? Ehnno, caro Becchi. Niente rispetto. Noi cittadini, democraticamente e civilmente, dobbiamo ballare sul cadavere di Gargamella. Quello che hai twittato è inaccettabile. Stiamo per votare sull'espulsione del traditore Mastrangeli (quello che va dalla D'Urso, ma anche a La7). Forse dovremmo votare anche sulla tua espulsione, caro Becchi. Che ne pensate Beppe e Gian? Potreste ribadire che per Gargamella esistono solo gli insulti? Potreste aiutarci a trovare la quadra? Grazie.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Beauty

    22 Aprile 2013 - 15:03

    Ro-do-tá non è un altro gran visir dei morti viventi? E non è forse la medesima persona che lo stesso Grillo attaccava per la sua appartenenza alla casta, per i suoi vitalizi? La persona inserita nell'elenco dei "maledetti" del guru a 5S? Spiegatemi, forse ci sono due Ro-do-tá?

    Report

    Rispondi

  • Beauty

    22 Aprile 2013 - 15:03

    Ecco la vera natura di questi figuri. Rabbia rabbia rabbia, odio odio odio, fomentatori di rivolta e violenza. Guai a contraddirli. Devono comandare loro come se avessero preso il 100% dei voti. Qualcuno potrebbe spiegare loro che così non è, che bisogna tenere in rispettoso conto le idee altrui? Che il loro atteggiamento si chiama dittatura? Che ci sono persone che li disistimano così come loro odiano gli altri? Che non sono il centro dell'universo?

    Report

    Rispondi

blog