Cerca

Hockey sul ghiaccio

Perché l'Nhl tifa Toronto

I Maple Leafs tornano ai playoff per la prima volta dal 2004. E la Lega sorride: tra incassi e diritti tv potrebbe incassare un milione di dollari per ogni turno disputato dalla squadra canadese

Sportin' Usa

Sportin' Usa

Perché l'Nhl tifa Toronto
In ogni sport c'è una squadra simbolo: il Real Madrid per il calcio, la Ferrari per la Formula 1, i Los Angeles Lakers per il basket. Nell'hockey sul ghiaccio i più famosi, ricchi e seguiti sono i Toronto Maple Leafs, team canadese che partecipa alla Nhl, la National Hockey League, negli Stati Uniti. Quest'anno i Maple Leafs tornano finalmente a giocare i playoff (che iniziano martedì) dopo nove stagioni di assenza. Prospettive di arrivare fino ad alzare la Stanley Cup non ce ne sono, la presenza della squadra di Toronto nella post-season però è già una vittoria, non solo per la società stessa, ma per l'intera lega statunitense dal punto di vista degli introiti. 
Soprattutto per quanto riguarda il pubblico. I biglietti per l'Air Canada Centre sono già i più cari dell'intera Nhl, per le prossime sfide verranno comunque alzati del 75%: il tagliando più economico costerà 325 dollari. Una bella cifra, che fa contenta anche tutte le altre squadre, visto che la lega riceve il 35% di tutti i biglietti venduti, ridistribuendo poi quanto guadagnato proprio ai team. In questo modo quindi si stima che Toronto possa incassare circa 2.5 milioni di dollari per ogni turno di playoff disputato, mentre alla Nhl andrebbe intorno al milione di dollari. Ma non finisce qui. Perché con i Maple Leafs ai playoff, cresce anche l'HRR, l'hockey-related-revenue, cioè gli introiti generati dalla lega, dagli accordi tv al merchandising, dal parcheggio al cibo acquistato nei vari palazzetti.  Tutto ciò viene equamente distribuito (50/50) tra giocatori e proprietari: più lo sport guadagna, più soldi arrivano anche ai giocatori e proprietari. Per questo quasi tutti sembrano tifare per Toronto, perché tutti possono aumentare i propri incassi. Peccato solo che per i Leafs arrivare alla Stanley Cup sia davvero un impresa: la loro vittoria finale è pagata dagli scommettitori oltre 30 volte la posta giocata. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog