Cerca

Goldman Sax

SARAS, svegliati è primavera

17 Maggio 2017

0
Massimo Moratti

Era scoppiato troppo velocemente il caldo a Piazza Affari. Così è arrivato il temporale, con i venti americani, che hanno gelato parecchi rialzisti. Forse è solo un temporale, forse è un abbassamento della pressione atmosferica… Tutti i principali titoli hanno chiuso in rosso, anche nel mitico Star oggi è stata tempesta. In pochi si sono salvati dall'acquazzone. Uno su tutti Saras. La famosa società di raffinazione della famiglia Moratti ha chiuso in crescita di oltre il 4%. Un mini boom figlio degli ottimi risultati trimestrali presentati ieri.

Ricavi in aumento del 45% e utile a 92 milioni, considerando che nello stesso periodo dello scorso anno i profitti erano pari a zero. L’Iran ha ripagato tutti i debiti e, finalmente, la posizione finanziaria netta ha toccato i 21 milioni. Il titolo ha chiuso a 2,224 euro. Ancora troppo basso rispetto ai 6 euro della quotazione di qualche anno fa. Ma decisamente lontano dai minimi intorno a 0,5-0,7. L’impennata comunque era cominciata nel 2014, cioè quando Massimo Moratti ha ceduto l’Inter. Forse non è solo una coincidenza…

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giuliano Zulin

Giuliano Zulin

Sono nato nel 1977. Sono veneto. Sono laureato in Scienze Politiche a indirizzo storico, ma amo la finanza e l’economia. Sono vicedirettore di Libero. Sono a Libero dal 2002

media