Cerca

Le contraddizioni del nuovo centro destra

Perchè non avete alzato i capital gains?
Risposta di Alfano & c: Silvio non vuole

Era meglio alzare le tasse sui guadagni in borsa piuttosto che colpire tutti i conti correnti con l'imposta di bollo

Secondo l'Ncd Berlusconi aveva posto la linea del piave sulla tassazione dei guadagni su azioni e obbligazioni, su suggerimento di Ennio Doris. Ora che hanno divorziato dal cav però non vogliono fare marcia indietro per non fare bperdere la faccia ai loro ministri
Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero
La tassazione dei capital gains in Europa

L'Italia è al livello più basso di tutti

Colloquio di un mesei fa con un parlamentare del Pdl che poi sarebbe passato nelle fila del Nuovo centro destra di Angelino Alfano. Domanda semplice: "ma perchè in mezzo a tante difficoltà non ricavate più risorse nella legge di stabilità alzando di qualche punto la tassazione dei capital gains che in Italia è ancora al livello più basso in Europa?". Risposta del parlamentare, esperto di economia: "è un argomento tabù. Silvio Berlusconi ha messo la linea del Piave su quel punto, perchè così gli ha suggerito il numerto uno di Mediolanum, Ennio Doris. Non possiamo transigere". Passano i giorni, il centrodestra divorzia, il parlamentare ora è in prima fila nel partito di Alfano. La legge di stabilità ha messo una vera e propria stangata su tutti i cittadini, con l'aumento dell'imposta di bollo sui conti correnti. Una stangata che paga nella stessa misura chi è ricco e chi è povero, chi guadagna e chi perde i propri risparmi. Incontro lo stesso parlamentare. Domanda ovvia: "Ma non era meglio allorta tassare i capital gains? Perfino aumentando dal 20 al 23% quella itlaiana resterebbe la tassazione più bassa di Europa. Ma di questi tempi tassare un po' di più i guadagni speculativi, è panna, piuttosto che portare via a chi non ha da mangiare?". Risposta del parlamentare Ndc. "Sì, vero. Ora potremmo prescindere da Berlusconi e da Doris. Solo che i nostri ministri hanno fatto con Letta una battaglia culturale sul tema per difendere la richiesta di Berlusconi e Doris, spiegando che così sarebbe crollata la borsa italiana. Se oggi facessero marcia indietro, perderebbero la faccia...". Ah, beh... Sì, beh...Viva le novità politiche...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog