Cerca

Homeland

Il mio amore per Carrie e il mio odio per Jess

0
Il mio amore per Carrie e il mio odio per Jess

Non sono mai stata una maniaca vera delle serie tv. Una di quelle che “bisogna vederle in lingua originale perché doppiate fanno schifo”, una di quelle super esperte di download, siti pirata, streaming, Torrent eccetera (sono una capra in tecnologia), al massimo avevo rivisto dodici volte Sex and the city e mi ero appassionata di Brothers and sisters. Ma l’altro giorno ho comprato il cofanetto di Homeland (Sky non ce l’ho) e dopo un episodio ero posseduta. Mi sono imposta due episodi al giorno, ma ieri ho sforato. Non potevo non vedere l’ora finale della prima stagione. Ero fan della coppia Carrie-Brody ma quest’ultimo l’ho ufficialmente soprannominato Il Merda. Quella che mi sta più sulle palle però è la moglie Jess : si faceva zompare fino due giorni prima dall’amico di lui e adesso rompe le scatole perché Brody è diventato musulmano solo perché l’aneddoto non si farebbe bella figura durante i the con le altre “mogli di”. La picchierei. Quando Carrie ha fatto l’elettrochoc sono stata male e me la sono sognata. La amo. E sono nel tunnel. Tempo un’altra settimana e  brucio la seconda e la terza stagione. E poi che farò? Sono già in depressione. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Alessandra Menzani

Alessandra Menzani

Nata a Piacenza, laureata in Scienze della Comunicazione, è responsabile degli spettacoli di Libero. Tremenza è un blog che può (e deve) scuotere le coscienze. Parla di tv, personaggi, retroscena. Anche su Facebook e su Twitter (@AMenzani).

media