Cerca

Penelope

In lista con il pancione o con l'amico del cuore

Curiosità, programmi, promesse alla vigilia delle Amministrative

3 Giugno 2016

1
Vera animalista

Claudia Lovisetto e il suo Django

A Roma non c'è solo Giorgia Meloni con il pancione: nella civica che sostiene il Pd Roberto Giachetti compare Claudia Lovisetto, giornalista, addetta stampa dell'ex assessore alla Cultura Umberto Croppi, un tecnico, in passato già tentata dalla politica in quello che si chiamava municipio X, Tuscolano-Cinecittà. Oltre alla cultura, la Lovisetto, al sesto mese di gravidanza, ha un programma che punta molto su ambiente e animali: da gattara incallita ha scoperto la gioia di vivere con tre gatte e ben due cani di cui uno, Django, con cui è immortalata nei manifesti elettorali, non è proprio un chihuahua. Più asili per cani e gatti, più verde pubblico, politiche per i rifiuti sono i suoi punti forti.

Fratelli d'Italia schiera tra le donne, oltre a giovani rampolle della nobiltà romana, Imma Sorrentino, che non è parente del regista Paolo, ma gioca con il suo cognome e ha coniato lo slogan: "La bellezza più grande è Roma". Mamma, nel suo programma promette l'apertura di nuovi asili nido, ripristino della dieta mediterranea nelle scuole (basta menu etnici), più sicurezza, arte, e tutela dei mercati rionali esistenti.

Alfio Marchini schiera per il Comune Cinzia Renzi (che non ha legami con il premier), mentre per il II municipio (Parioli) è in corsa come capolista Maria Beatrice Baldini Romani, nota organizzatrice di eventi, presidente di giunta del collegio San Giuseppe De Merode e azzurra da sempre.

Come Marchini che ha dichiarato di rinunciare all'indennità in caso di vittoria (e del resto il suo reddito personale glielo consente), a Cagliari il candidato sindaco Paolo Casu che sfida l'uscente Zedda e Piergiorgio Massidda, ha spiazzato tutti dicendo che <chi fa il sindaco deve farlo gratis al servizio dei cittadini e non come un lavoro stipendiato. Noi>, ha aggiunto, <elimineremo tutti gli emolumenti ai politici>. Appuntamento a domenica.         

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    18 Giugno 2016 - 13:01

    la domanda sulle tasse è una presa per i fondelli ? ridurre le loro pensioni a zero , i loro stipendi a 2500 euro a mese , ridurre il numero dei lazzaroni in parlamento e in senato , no??? in america su 600 milioni di pagatori tasse ci sono 1300 rappresentatnti . in italia su 60 milioni quasi il doppio . ma vergognatevi .

    Report

    Rispondi

Brunella Bolloli

Brunella Bolloli

Alessandrina, vivo a Roma dal 2002. Ho cominciato a scrivere a 15 anni su giornali della mia città e, insieme a un gruppo di compagni di liceo, mi dilettavo di mondo giovanile alla radio. Dopo l'università tra Milano e la Francia e un master in Scienze Internazionali, sono capitata a Libero che aveva un anno di vita e cercava giovani un po' pazzi che volessero diventare giornalisti veri. Era il periodo del G8 di Genova, delle Torri Gemelle, della morte di Montanelli: tantissimo lavoro, ma senza fatica perché quando c'è la passione c'è tutto. Volevo fare l'inviata di Esteri, ma a Roma ho scoperto la cronaca cittadina, poi, soprattutto, la politica. Sul blog di Liberoquotidiano.it parlo delle donne di oggi, senza filtri.

media