Cerca

Vi presento Franz

Come chattare su Whatsapp, Telegram e Gmail in un colpo (e sul Pc) e vivere sereni

0
Come chattare su Whatsapp, Telegram e Gmail in un colpo (e sul Pc) e vivere sereni

Arriva un messaggio su WhatsApp, dling spunta la notifica sullo smartphone. Un amico ci scrive sulla chat di Facebook, aridling torniamo sullo schermo del pc. Si riaccende il telefono, è un aggiornamento di un canale Telegram (magari quello di Libero), togliamo di nuovo le mani dalla tastiera e riprendiamo il cellulare. E poi c’è Hangouts su Gmail, i messaggini su WeChat e per i più addentrati le chat di lavoro su Slack. "Ma come ti ho scritto in chat non hai visto?" a fine giornata potremmo avere voglia di scappare su un’isola deserta senza connessione con il mondo esterno.

Un modo per difenderci da questo delirio esiste e si chiama Franz, un bel programmino abbastanza economico da evitarci un viaggio ai confini del mondo. Si scarica gratuitamente e si installa in un minuto sul vostro pc (se non avete questa libertà sul vostro computer di lavoro, più avanti vi lascio una speranza).

Con Franz potete avere nella stessa schermata, organizza per etichette, tutte le chat finora conosciute dal genere umano. Basterà inserire i dati di accesso per ogni servizio che volete usare (Facebook, Gmail, Telegram..) e il gioco sarà fatto. Per i più cocciuti, c’è anche WhatsApp. Franz vi chiederà di fare la scansione di Qr Code, quel quadrato fatto di quadratini che dovrete inquadrare (lo so sembra una filastrocca) con la fotocamera dello smartphone andando sulla app / Impostazioni / WhatsApp Web/Desktop.

Esistono casi sfortunati in cui non si possono installare programmi sul computer di lavoro. Non disperate, perché sia WhatsApp che Telegram vi permette di portare quel ginepraio di conversazioni che inondano il vostro smartphone in una pagina di Chrome o Firefox, insomma del vostro browser. Per WhatsApp la pagina di accesso è web.whatsapp.com mentre per Telegram è web.telegram.org.

Giovanni Ruggiero
@juan_r

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giovanni Ruggiero

Giovanni Ruggiero

Giovanni Ruggiero è redattore di liberoquotidiano.it. Nato nel 1983, si interessa di tecnologia e innovazione e ne parla soprattutto a chi lo chiama quando gli si impalla il computer. Scrive di digitalizzazione della PA, di sharing economy, di app che svoltano la giornata, di futuro. È su Twitter come @juan_r

media