Cerca

Goldman SAX

Ecosuntek, il sole che surriscalda la Borsa

24 Maggio 2017

0
Ecosuntek, il sole che surriscalda la  Borsa

Il sole di Gualdo Tadino sta surriscaldando la Borsa. Dopo una cavalcata del 140% in un mese, Ecosuntek, azienda umbra specializzata nelle energie rinnovabili, a metà seduta sta mettendo a segno un rialzo del 44%. Come per altri titoli quotati all’Aim, anche questa società beneficia dell’effetto Pir. I piani individuali di risparmio, che probabilmente quest’anno raccoglieranno 10 miliardi fra gli investitori, stanno facendo volare i titoli a bassa capitalizzazione, dato che una parte dei Pir deve proprio essere investita in Pmi. Come appunto Ecosuntek. A fine mese scopriremo un po’ di più sui numeri di questa azienda. L’ultima semestrale, che risale a metà 2016, dice che i ricavi sono quasi 6 milioni, mentre l’utile netto è di 200mila euro.

Ecosuntek è attiva nel settore delle energie rinnovabili, nasce nel 2008 come fornitore di servizi EPC (un modello europeo per il risparmio energetico) per il mercato fotovoltaico, ed è diventata negli anni un player di riferimento nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, principalmente in Italia centrale. Ha realizzato impianti fotovoltaici conto proprio e conto terzi per una capacità complessiva di circa 71 MW.

Si è quotata il 24 maggio, quindi un anno fa esatto, a 6,1 euro e adesso vale 13,27 euro. Aspettiamo adesso la semestrale per vedere se il sole continuerà a scaldare l’Aim.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giuliano Zulin

Giuliano Zulin

Sono nato nel 1977. Sono veneto. Sono laureato in Scienze Politiche a indirizzo storico, ma amo la finanza e l’economia. Sono vicedirettore di Libero. Sono a Libero dal 2002

media