Cerca

Dall'Aniene a Viale Mazzini, Guzzanti torna in Rai

Prove generali su Sky prima del grande rientro

Enrico Paoli

Enrico Paoli

Toscano di nascita, ma romano di adozione (e vocazione) ha iniziato a "imbrattare" pagine al Tirreno di Livorno, scrivendo di sport e spettacoli, passando poi alla Nazione di Firenze. Prima di approdare al Giornale, (edizione toscana) si è divertito lavorando in radio (una passione che non accenna a diminuire nonostante gli anni). A Libero sono arrivato quasi dieci anni fa, per "colpa" di Feltri, transitando per la cronaca di Roma, che ho guidato sino al 2007. Da allora ad oggi politica e Rai.... quanto basta per non annoiarsi....
Dall'Aniene a Viale Mazzini, Guzzanti torna in Rai
Massì, ci sono cascati tutti.  Lo sbarco di Corrado Guzzanti su Sky Uno con il programma “Aniene” non poteva essere un progetto ad hoc, trattandosi della raccolta di diversi sketch satirici, ma una vera e  propria prova generale per il ritorno in Rai. Che avverrà a settembre, ovviamente su Rai Tre. Quattro prime serate, le date sono ancora da fissare, nel corso delle quali il comico romano potrà finalmente dare sfogo a tutto il suo estro comico, capace di azzannare tanto a destra quanto a sinistra. Il programma è già stato inserito dal direttore di Rai Tre, Paolo Ruffini, nel palinsesto della rete, mentre per il contratto dovremo attendere le prossime settimane.
Con  tutta probabilità Ruffini cercherà di stare al di sotto del milione e mezzo di euro, in modo da non dover far passare l’accordo dalle mani del consiglio di amministrazione, che potrebbe mettere i bastoni fra le ruote del direttore di rete. Ad offrire qualche flebile indizio circa il ritorno di Guzzanti in Rai era stato domenica sera il direttore di Rai 4 Carlo Freccero. «Io ho un piccolissimo budget di due milioni di euro», ha spiegato il dirigente Rai ospite di “In onda”, il programma di approfondimento de La7 condotto da Luisella Costamagna e Luca Telese, «per rifare il programma di Luttazzi, e lavorare con Sabina e Corrado Guzzanti. L’ho proposto e sono in attesa di risposte, ma se non ti danno i soldi è  il modo migliore per censurarti».  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Franx68

    16 Giugno 2011 - 12:12

    Alla fine tutti ci cascano...!!! anche Guzzanti seppure per scherzo ha indossato la sua bella "CAMICIA NERA".....Al "COMICO" và il nostro saluto di rientro alla RAI !!! Eja Eja Alalà... F.M.

    Report

    Rispondi

blog