Cerca

Un uomo senza qualità?

Franco Baldini, calciopoli e i ribaltoni

0
Un uomo senza qualità?
Così venne definito Luciano Moggi da Franco Baldini in un'aula di tribunale, e tra l'altro a breve vi sarà pure un'udienza per la denuncia scattata per l'epiteto proferito. Tuttavia, oggi la Roma di Baldini veleggia a metà classifica dopo 13 giornate, mentre una Juventus totalmente restaurata da Marotta, Paratici e Conte sotto la guida di Andrea Agnelli, figlioccio di Giraudo, è meritatamente in testa e macina gioco ed avversari.

Oggi che, come esplicitamente auspicato da Baldini al telefono, il ribaltone politico/sportivo è stato completato, non si vedono tanti altri uomini con molte qualità nel campionato italiano, visti i risultati. Le idee, le intenzioni, come scrive Musil nel suo romanzo omonimo, tenderanno a svilupparsi più nei pensieri che nella vita reale o, se vogliamo, sul campo. Ebbene, oggi che Baldini ha ottenuto quello che si era prefissato, e cioé un calcio senza i Moggi oramai confinati nel passato, ci dimostri le sue qualità anche sul campo, e non solo nei pensieri o nel chiacchiericcio un po' nascosto di qualche bar di periferia molto, ma molto lontano da Torino.

da www.ju29ro.com

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Luciano Moggi

Luciano Moggi

Luciano Moggi nasce il 10 luglio 1937 a Monticiano, in provincia di Siena. Manager e dirigente sportivo del mondo del calcio, è noto al grande pubblico per aver ricoperto dal 1994 al 2006 la carica di Direttore Generale della Juventus. Attualmente è collaboratore del quotidiano Libero

media