Cerca

La Signora è di nuovo antipatica: ottimo segnale per chi la ama

Campionato e veleni

Luciano Moggi

Luciano Moggi

Luciano Moggi nasce il 10 luglio 1937 a Monticiano, in provincia di Siena. Manager e dirigente sportivo del mondo del calcio, è noto al grande pubblico per aver ricoperto dal 1994 al 2006 la carica di Direttore Generale della Juventus. Attualmente è collaboratore del quotidiano Libero
La Signora è di nuovo antipatica: ottimo segnale per chi la ama
Una premessa d'obbligo. Il Presidente del Coni Gianni Petrucci è persona intelligente e perbene. Ci sorprende, quindi, che insista sul concetto " gli arbitri possono sbagliare come tutte le componenti di questo sport " senza aggiungere che sbagliano adesso come sbagliavano prima. La conseguenza non è dunque che " Calciopoli è finita " o " non c'entra niente", Calciopoli banalmente non è mai esistita. Se sono errori umani adesso, lo erano anche prima, e solo un perverso "sentimento popolare" dell'epoca creò l'orrore di una impalcatura diretta a eliminare chi più di altri e meglio di chiunque altro sapeva vincere. Le motivazioni del Tribunale di Napoli dicono chiaramente che il campionato 2004/2005 era regolare così come le ammonizioni, che le investigazioni sono state parziali e indirizzate. Gli ambienti infatti dovrebbero essere messi sotto lente di ingrandimento a 360° per capire se c'è del marcio e dove sta. Se lo avessero fatto... Per ragion di Stato (o se volete di Assemblea di Lega), Milan e Juve hanno ripreso a parlarsi, ma il fuoco cova sotto la cenere. Quando ci si offende c'è sempre un motivo e nessuna scusa al mondo può far dimenticare certe parole. Detto questo la Signora è finalmente tornata antipatica dopo anni di "simpatia" e flop: buon segno per chi tifa bianconero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog