Cerca

Berlusconi si sente tradito da Antonione, eppure lui lo fece già salvando per un voto il governo Prodi

Il premier ricorda il battesimo della figlia del suo ex coordinatore. Che andava in barca anche insieme a Confalonieri

Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero
Berlusconi si sente tradito da Antonione, eppure lui lo fece già salvando per un voto il governo Prodi
Silvio Berlusconi si è detto amareggiato del tradimento di Roberto Antonione, ex coordinatore nazionale di Forza Italia. Ha ricordato di essere stato padrino della figlia. Non era esatto: fu ospite d'onore il 12 ottobre 2002 a Murgia del battesimo di Roberta. Antonione per altro gareggiò il giorno dopo in regata con a bordo Fedele Confalonieri. I rapporti in effetti erano strettissimi. Ma le attese di Antonione erano alte, e non soddisfatte negli anni successivi. Non divenne ministro degli Esteri, e gli fu preferito prima Franco Frattini poi Gianfranco Fini. E il maldipancia si fece sempre più grande. Fino al celebre 15 novembre 2007, quando il governo di Romano Prodi stava cadendo sulla finanziaria. Si salvò per un voto solo: quello di Antonione. Che scoppiò in lacrime, disse di essersi sbagliato a votare per lo stress del momento, preannunciando dimissioni da cui nessuno lo trattenne, ma che mai arrivarono... Era destino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zanka

    11 Novembre 2011 - 20:08

    bello schifo senza fine: non ricordavo questo "piccolo" dettaglio. proprio un pirla silvio con sto qua e i tanti altri...

    Report

    Rispondi

  • Adrianavarela

    10 Novembre 2011 - 23:11

    Ho amici friulani. Avrebbero messo la mano sul fuoco, giurando sul tradimento di Antonione. Dicono che li tradisce da una vita

    Report

    Rispondi

blog