Cerca

Draghi ha mollato Monti, e i Btp ballano da soli

Acquisti Bce al minimo da agosto. Forse su spinta di Angela Merkel

Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero
Draghi ha mollato Monti, e i Btp ballano da soli
L'effetto Mario Monti non c'è più in Europa. O almeno ai piani alti della Bce non lo si riconosce più. Forse è anche per quello che gli spread italiani sono andati in altalena salendo a livelli nuovamente allarmanti: la Bce ha ridotto al minimo gli acquisti dei titoli di Stato italiani. Certo la decisione potrebbe essere autonoma di Mario Draghi, o spintanea, con piccolo suggerimento di Angela Merkel. Quello che è sicuro è il contenuto dell'ultimo rapporto finanziario settimanale della Bce: i titoli di Stato dei paesi dell'euro acquistati a dicembre ammontano a 1,1 miliardi di euro. E' la quota più bassa da quando è scoppiata la crisi finanziaria il 5 agosto scorso. Tanto per comprendere finora il livello più basso era stato quello dell'ultima settimana di governo di Silvio Berlusconi: 3,8 miliardi di euro. Già la settimana successiva con Monti la cifra era salita a 8,3 miliardi. Ora la Bce guarda e non compra. E i Btp sono tornati a ballare da soli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Adrianavarela

    19 Dicembre 2011 - 12:12

    Sono d'accordo anche io. Avremmo dovuto uscire dall'euro molto tempo fa. Oggi è un costo extra pesante. Ma se l'unica alternativa è quella di stringere la corda al collo ancora di più, meglio pagare subito il prezzo dell'uscita e poi godersene i vantaggi successivi

    Report

    Rispondi

  • Frankmanidiforbice

    18 Dicembre 2011 - 15:03

    Banale conferma di quel che si sapeva: L'Europa è un danno per l'Italia, non un vantaggio. Usciamo dall'euro!!!

    Report

    Rispondi

blog