Cerca

Proposta choc nelle mani di Monti: abolire la Guardia di Finanza

Piano del tributarista di Tanno: uomini e funzioni anti-evasione tutti all'Agenzia delle Entrate

Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero
Proposta choc nelle mani di Monti: abolire la Guardia di Finanza

Il documento è arrivato sul tavolo del ministro dell’Economia, Mario Monti, insieme a tutto il materiale raccolto dalla commissione Finanze della Camera nel corso dell’indagine conoscitiva sulla riforma fiscale. In primo piano un testo scritto da uno dei massimi tributaristi italiani, il professore Tommaso di Tanno, già consulente del governo di centrosinistra e dell’ex ministro delle Finanze, Vincenzo Visco, apprezzatissimo dal Pd e ben conosciuto dallo stesso Monti. Nel documento, oltre a molti consigli, anche una proposta choc: abolire la Guardia di Finanza, o ridurne al minimo i compiti, trasferendo tutte le funzioni di lotta all’evasione fiscale alla Agenzia delle Entrate guidata da Attilio Befera e al suo braccio operativo, Equitalia. Secondo Di Tanno infatti è necessaria “l’unificazione del corpo che vigila sull’adempimento dei doveri tributari. Il dualismo Agenzia delle Entrate-Guardia di Finanza non ha più ragion d’essere. Esso, anzi, produce spesso e volentieri frutti avvelenati. All’Agenzia i compiti amministrativi. Alla Guardia di Finanza, se proprio se ne vuole mantenere l’esistenza- cosa della quale non avverto la necessità –le funzioni di carattere militare (tipo dogane e frontiere). E’ mia opinione, al riguardo, che un ulteriore investimento in uomini e mezzi dell’Agenzia (ma basterebbe il travaso di quelli della Guardia di Finanza), potrebbe, peraltro, portare risultati appaganti”. La patata bollente ora è nelle mani di Monti…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Frankmanidiforbice

    05 Marzo 2012 - 19:07

    Caro Bechis, ho letto il suo post del 5 marzo, e sono andato a rileggermi questo. Forse Monti ce l'ha davvero con la guardia di Finanza. Perchè? Gli hanno contestato qualcosa in passato?

    Report

    Rispondi

  • Martina Rovati

    01 Febbraio 2012 - 14:02

    Ecco, sono andata a rileggermi questa notizia. Non avevate tutti i torti, ora è arrivata la mozione del gruppo di Antonio Di Pietro che ci prova davvero!!!!

    Report

    Rispondi

  • Waltrawley

    06 Gennaio 2012 - 15:03

    Io mi fido molto di più della Guardia di Finanza che dei dipendenti di Equitalia. Perchè non facciamo il contrario? Sciogliamo agenzia delle entrate ed Equitalia e li portiamo tutti agli ordini della guardia di finanza

    Report

    Rispondi

  • Adrianavarela

    03 Gennaio 2012 - 19:07

    Non potrebbe funzionare. Mettere i finanzieri in ufficio provocherebbe solo cartelle pazze a go-go

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog