Cerca

Colpo basso della Cancellieri a Riccardi

La ministra toglie due milioni di fondi agli immigrati per darli ai vecchi antifascisti

Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero
Colpo basso della Cancellieri a Riccardi
Doccia gelata sui sogni del ministro senza portafoglio, Andrea Riccardi. Il poverello voleva le deleghe sugli immigrati, e aveva quasi convinto il presidente del Consiglio Mario Monti ad affidargliele togliendole al ministro dell'Interno che ne è competente. Chissà se la voce è giunta subito all'orecchio del vulcanico ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri. Se è così, allora la ministra deve avere fatto un bello scherzetto al povero Riccardi. Ha appena inviato alle Camere due sue proposte di assegnazione fondi all'Associazione Nazionale Vittime di Guerra, all'Associazione Nazionale perseguitati politici italiani antifascisti e all'Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti. In tutto 2 milioni e 30 mila euro. La ministra non li aveva e quindi li ha dovuti prendere da un altro capitolo. E che ti ha scelto? La Missione "Immigrazione, accoglienza e garanzia dei diritti". Svuotando così un po' quel portafoglio che rischiava di essere in volo verso Riccardi. Meglio qualche vecchio e solido antifascista del giovane rischoso magrebino di turno? Va a finire che la Cancellieri qui strappa pure l'applauso della Lega Nord

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Adrianavarela

    19 Gennaio 2012 - 15:03

    Chissà che imbarazzo a sinistra! Che fanno? Stanno con il vu cumprà o con l'antifascista? Bel dilemma...

    Report

    Rispondi

  • Frankmanidiforbice

    18 Gennaio 2012 - 09:09

    Questa Cancellieri è un po' tromboncina quando si tratta di altari della Patria, schieramenti militari, medaglie al valore che la eccitano come poche cose. Però per il resto mi sembra simpatica. E lo scherzo da prete (pardion, da suora) fatto a Riccardi è magnifico!

    Report

    Rispondi

blog