Cerca

Bocchino non sa più che partito prendere. Così ne ha brevettati nove

L'ultima novità è la "Lista degli Italiani" depositata il 17 febbraio scorso

Franco Bechis

Franco Bechis

Torinese classe 1962. E' stato direttore del Tempo, Italia Oggi e Milano Finanza. Attualmente è Vicedirettore di Libero
Bocchino non sa più che partito prendere. Così ne ha brevettati nove
Da quando ha divorziato da Silvio Berlusconi e da buona parte degli ex compagni di Alleanza Nazionale il povero Italo Bocchino è un'anima in pena. Non sa letteralmente che partito prendere. Così nel dubbio ne ha brevettati ben nove nell'ultimo anno. Quattro insieme a Lorenzo Cesa (di cui tre con la firma aggiunta di Francesco Rutelli): Il Polo della Nazione, Nuovo Polo per l'Italia, Terzo Polo e Terzo Polo per l'Italia. Portano solo la firma di Bocchino, regolarmente depositati all'ufficio italiano brevetti e marchi invece altri cinque partiti: Polo degli Italiani, Polo Italia, Alleanza popolare, Il Nuovo centrodestra e il nuovissimo "Lista degli italiani". Questa ultima sigla è stata depositata da Bocchino il 17 febbraio scorso, quando cominciavano a diffondersi le prime voci di un possibile nuovo partito fondato da Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Adrianavarela

    22 Marzo 2012 - 19:07

    Assolutamente sottoscrivo: il PDP, partito dei pirla è il suo partito ideale

    Report

    Rispondi

  • Martina Rovati

    14 Marzo 2012 - 18:06

    Il migliore nome è il Pdp... il Partito dei Pirla

    Report

    Rispondi

  • mariobellini10

    14 Marzo 2012 - 18:06

    A Bocchi ma hai pensato bene a come sarebbero chiamati i tuoi seguaci?

    Report

    Rispondi

  • mizzina

    14 Marzo 2012 - 14:02

    Con quel nome ... non dovrebbe avere problemi oggigiorno!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog