Cerca

TRANSBORDELLO/2

governo e pd

Elisa Calessi

Elisa Calessi

Elisa Calessi nasce a Ferrara e studia a Bologna dove si laurea in Lettere Classiche. Voleva fare la latinista, poi la vita le ha fatto incrociare una redazione. E ha scoperto che la sua passione era il presente. Inizia alla Nuova Ferrara, poi al Resto del Carlino. Nel giugno 2000 arriva a Libero, dove è assunta e partecipa alla fondazione del quotidiano. Nel 2001 arriva a Roma dove diventa cronista parlamentare. Ha lavorato per un programma su Rai Due, ne ha condotto un altro su Red Tv. Partecipa come opinionista a vari talk show politici. Soprattutto scrive di politica.
TRANSBORDELLO/2

Un deputato del Pd: <Senti, ma dici che Berlusconi si dimette?>. Io: <Secondo me, no. Perché dovrebbe?>. Deputato del Pd: <Infatti. Anche secondo me. E poi in quelle carte non c’è nulla. A parte lo sputtanamento, non c’è niente>. Io: <Ma voi, piuttosto. Che succede? Chiedete le elezioni, c’è possibilità che si faccia un’alleanza con tutti, da Casini a Vendola?>. Lui: <Ma quali elezioni… Si dice perché non puoi non dirlo. Perché l’elettorato, se no, non capirebbe. Come fai a non chiederle in un momento come questo? Ma è chiaro che non vogliamo andare alle elezioni. Ma chi le vuole?>. Io: <Ah, non saprei>. Lui: <Ecco>. Io: <Però magari, con tutta ‘sta buriana, riuscite a fare una grande alleanza con Casini e tutti quanti>. Lui: <Ma Casini non ha nessuna intenzione. E poi con Fini come fai? Veltroni spera di andare in là con il tempo perché vuole inventarsi qualcuno da contrapporre a Bersani. Magari Renzi. E Bersani sa che se tira in lungo ha più possibilità di fare qualcosa con Casini. Se, invece, si va alle elezioni, vuole farlo lui il candidato premier. Ma per farlo, ha bisogno che Veltroni non rompa le scatole e non chieda le primarie. Per questo sabato va al Lingotto>. Io: <Capito. Niente di nuovo, insomma>. Intanto passa Maria Rosaria Rossi, la bionda che, si dice, organizza i festini del premier a Roma.      

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ffortini

    21 Gennaio 2011 - 12:12

    ... la paghiamo profumatamente per l'incarico di assegnare i passi alle nottate berlusconiane....

    Report

    Rispondi

  • dx

    20 Gennaio 2011 - 10:10

    ma questi 2 (3 con d'alema), proprio non riescono a capire che non sono in grado di comprendere la situazione politica italiana... adesso tirano fuori anche renzi (quel ragazzotto dall'aria furbastra che rinuncerebbe alla carica di on. o meglio ancora di "premier" pur di continuare a fare il sindaco di firenze... !!! - e allora va bene così, tutti nella giusta linea del signor d'alema che si fa sempre più schizzinoso nei confronti del popolo del pd e non sa più chi mettere al centro della scena, dato che i due compari sopraindicati, sono già alquanto bruciati, veltroni - prima e bersani adesso. non resta loro che pensare a renzi o sennò al "figlio segreto" di berinotti. diversamente?, una sonora sconfitta al prossimo voto popolare e poi chi glielo va a dire alla berlinguera - al santoro e a tutta l'armata rossa?...

    Report

    Rispondi

  • nightflyer

    20 Gennaio 2011 - 10:10

    Una sola richiesta: FUORI LA MINETTI DAL CONSIGLIO REGIONALE!!!!

    Report

    Rispondi

blog