Cerca

Cioccolatini in Parlamento

cioccolatini

Elisa Calessi

Elisa Calessi

Elisa Calessi nasce a Ferrara e studia a Bologna dove si laurea in Lettere Classiche. Voleva fare la latinista, poi la vita le ha fatto incrociare una redazione. E ha scoperto che la sua passione era il presente. Inizia alla Nuova Ferrara, poi al Resto del Carlino. Nel giugno 2000 arriva a Libero, dove è assunta e partecipa alla fondazione del quotidiano. Nel 2001 arriva a Roma dove diventa cronista parlamentare. Ha lavorato per un programma su Rai Due, ne ha condotto un altro su Red Tv. Partecipa come opinionista a vari talk show politici. Soprattutto scrive di politica.
Cioccolatini in Parlamento
Quand’è l’ultima volta che avete comprato o ricevuto in regalo una scatola di cioccolatini? Quella classica, rettangolare, preferibilmente con cioccolatini assortiti? Io non me lo ricordo. Ma di sicuro devo tornare all'infanzia. Oggi riflettevo sul fatto che la scatola di cioccolatini è uno di quegli oggetti che sta scivolando, se non lo è già, nel demodè. Non so perché, ma è così. Quando vai a cena da qualcuno porti un vino, uno champagne, dei fiori, un dolce. Al limite delle barrette di cioccolato particolari, se passi vicino a una cioccolateria. Che so: al peperoncino, allo zenzero, extra super fondente. Ma la scatola, no.

Oziando per la Camera dei Deputati, oggi deserta, mi sono caduti gli occhi sui due scaffali che ci sono alla buvette. Pieni zeppi di scatole di cioccolatini. Di tutti i tipi. Gianduiotti, ripieni di liquore, di nocciole, al cioccolato bianco o fondente, metà bianco e metà fondente, al rum, al peperoncino, cremini, al caffè, al tartufo. Le marche sono Venchi, Baratti, Perugina, Alda.  Mi è venuta un po' di nostalgia. Ma subito dopo la sensazione di trovarmi in un mondo fuori moda. Fuori dal tempo. Vintage. Mi ha fatto effetto provare questa sensazione nel cuore delle istituzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • La cugina di Gheddafi

    28 Marzo 2011 - 11:11

    Ma allora questi processi quanti sono? Lui dice 24, il suo portavoce regionale dice 31, a me ne risultano 16...boh

    Report

    Rispondi

  • parigiocara

    27 Marzo 2011 - 15:03

    perché non bastava quello che già i parlamentari stafogano a nostre spese ???

    Report

    Rispondi

blog