Cerca

Ulivi, pensioni e conservatorismi

politica

Elisa Calessi

Elisa Calessi

Elisa Calessi nasce a Ferrara e studia a Bologna dove si laurea in Lettere Classiche. Voleva fare la latinista, poi la vita le ha fatto incrociare una redazione. E ha scoperto che la sua passione era il presente. Inizia alla Nuova Ferrara, poi al Resto del Carlino. Nel giugno 2000 arriva a Libero, dove è assunta e partecipa alla fondazione del quotidiano. Nel 2001 arriva a Roma dove diventa cronista parlamentare. Ha lavorato per un programma su Rai Due, ne ha condotto un altro su Red Tv. Partecipa come opinionista a vari talk show politici. Soprattutto scrive di politica.
Ulivi, pensioni e conservatorismi

PENSIONI 1:

A proposito di Nuovo Ulivo aperto ai centristi, sulle pensioni, oggi, queste sono le posizioni:

Rocco Buttiglione (Udc): <L'età per la pensione va alzata ed è una vergogna che ce lo facciamo imporre>.

Cesare Damiano (Pd): <Non è accettabile intervenire nuovamente sulle pensioni>.

Marco Follini (Pd): <Se il governo porta in Parlamento una seria riforma delle pensioni la mia opinione è che tutta l'opposizione, Partito democratico in testa, debba votarla. Senza condizioni>.

Sinistra ecologia e libertà: <Nessuno tocchi le pensioni>.

E ho l’impressione che tra Follini e Damiano, Bersani sceglierà il secondo.

PENSIONI 2:

Come sull’abolizione delle province, anche sulle pensioni il Pd è sulle stesse posizioni della Lega (Roberto Maroni è stato chiarissimo: <I pensionati hanno già dato>). E così il prinicipale partito di opposizione, quello che si dice portatore di posizioni riformiste, si trova nei fatti alleato del principale partito populista e conservatore di centrodestra. Complimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog