Cerca

Elementare, Giuliano

Per il sindaco il blocco del traffico è stato utile, ma i numeri lo sbugiardano

Mottola e Costa

Mottola e Costa

Lorenzo Mottola e Massimo Costa sono due giornalisti appena usciti da una convivenza lavorativa di cinque anni con un'elegante signora che ha avuto il grande merito di portare l'Expo a Milano e la pessima idea di tassare le auto dirette in centro (immortale il titolo "Scusa Letizia, ma sei scema?"). Oggi fanno parte, insieme ad un altro milione di persone, del magico mondo arancione creato dal nuovo sindaco. Proveranno a raccontarlo ogni giorno, tra un bicchiere e l'altro.
Elementare, Giuliano
Prima regola del buon politico: i numeri vanno interpretati. Giuliano Pisapia l'ha imparato in fretta, e ne ha dato una grande dimostrazione dopo l'ultimo blocco del traffico di venerdì 9 e sabato 10. Ricapitoliamo: due giorni di stop alle macchine, mezzi pubblici a singhiozzo, commercianti sul piede di guerra, milanesi infuriati contro il divieto "etico". Ebbene secondo l'Amat, il centro studi del Comune guidato da Maria Berrini (ex dirigente regionale Pd), il blocco ha dato risultati entusiasmanti: "La seconda giornata (sabato 10/12/2011, ndr) ha visto le concentrazioni di Pm10 nel Comune di Milano scendere in media del 18% sul territorio comunale (si va da -7% delle concentrazioni nella stazione di fondo urbano di via Pascal a -32% nella stazione da traffico di via Senato) rispetto al giorno precedente".  Benvenuti al festival dell'ipocrisia: non si dice che nei due giorni di blocco dell'auto - con le strade sgombre dagli odiati motori - il livello del Pm10 è sempre stato oltre la soglia d'allarme e superiore a quello dei tre giorni precedenti. Quando i milanesi potevano liberamente sgasare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog