Cerca

Il puma è libero

Via gli animali dai circhi

Eliana Giusto

Eliana Giusto

Eliana Giusto, giornalista, sono nata e vivo in mezzo alla giungla milanese. Amo tutti gli animali, specialmente quelli che vivono a casa mia: due gatti e un bimbo che gattona più di loro. In questo blog bestiale, i protagonisti sono proprio loro, quelli che vanno a quattro zampe e che amano senza niente in cambio.

Il puma è libero
Giocava, mangiava e dormiva in una gabbia che la conteneva a malapena. Ma ora Pamela è libera. L’hanno salvata le guardie forestali di Brindisi che hanno fatto irruzione al Circo Fantasy dopo la denuncia della Lega antivivisezione. Il cucciolo di puma di cinque mesi non poteva nemmeno stare in posizione eretta sulle zampe. Una tortura pazzesca per chiunque, figuriamoci per un felino timido abituato a vivere negli immensi spazi delle Americhe.
Il proprietario del circo, un siciliano di 50 anni, è stato denunciato. Inutile dire che non aveva le certificazioni prescritte dalla legge e che non si era di certo preoccupato del fatto che il puma è una specie protetta perché a rischio estinzione. Il signore in questione poi, non è uno che va troppo per il sottile. Come ricordano alla Lav il suo circo è già tristemente noto per il sequestro, avvenuto qualche tempo fa, di alcune tigri, tra cui una cieca e una in gravidanza, detenute in gabbie minuscole e in pessime condizioni igieniche.
Ora la Lav chiede al nuovo ministro dell’Ambiente che «vengano presi adeguati provvedimenti verso i circhi che si sono resi colpevoli di irregolarità e di malgoverno di animali e che il nostro Paese si doti finalmente di una legge per la riconversione dei circhi in spettacoli senza animali». Richiesta più che condivisibile. Non bastano clown e acrobati a far divertire grandi e piccini? Che divertimento c’è a guardare un animale selvaggio comportarsi come una marionetta?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog