Cerca

Aiuto il mio gatto ha paura dei botti

A Capodanno non spaventiamo i nostri animali

Eliana Giusto

Eliana Giusto

Eliana Giusto, giornalista, sono nata e vivo in mezzo alla giungla milanese. Amo tutti gli animali, specialmente quelli che vivono a casa mia: due gatti e un bimbo che gattona più di loro. In questo blog bestiale, i protagonisti sono proprio loro, quelli che vanno a quattro zampe e che amano senza niente in cambio.

Aiuto il mio gatto ha paura dei botti
Bum, bum, bum. Tre botti, uno dopo l'altro. Una manciata di secondi e mentre mi sembra che venga giù la casa, un gatto mi salta in testa infilzandomi le unghie nel cuoio capelluto, l'altro, pancia rasoterra e coda gonfia va a nascondersi di corsa sotto il letto. Contemporaneamente il bimbo si sveglia per lo spavento e scoppia in un pianto inarrestabile. Sta arrivando il Capodanno.
Ieri, la mia nottata è stata bruscamente interrotta così. Con un pirla del piano di sotto che dal ballatoio ha sparato i fuochi che a loro volta sono rimbombati nel cortile con un effetto bomba. Non sa quanto l'ho maledetto. Ho passato prima un'ora a far riaddormentare il piccoletto, ché neanche il biberon di latte e plasmon sembrava più calmare. Poi, una volta "steso" lui, ho dovuto recuperare gli altri due - quelli pelosetti - che si erano dileguati nei meandri della casa.
Ora, io non ho nulla in contrario ai botti, idealmente, ma se possiedi cuccioli a due zampe e uno o più amici a quattro, non sei più tanto d'accordo con chi gioca al "piccolo artificiere". Botti e fuochi e petardi sono un incubo. Terrorizzano gli animali - alcuni addirittura ci restano secchi - e i più piccini, non si possono bandire una volta per tutte? E poi, è davvero così divertente uscire sul balcone a zero gradi di temperatura per vedere un po' di colore fumoso e assordante?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emilioq

    06 Gennaio 2012 - 14:02

    E' successo anche a me con il mio Ramses, un birmano di neanche due anni. Purtroppo l'ignoranza è un tumore incurabile; se si arrivasse all'abolizione totale ne sentiremmo ancora di più. Non riesco a provare compassione per chi ci resta o subisce qualche menomazione.

    Report

    Rispondi

  • Marcoenrico

    02 Gennaio 2012 - 11:11

    I fuochi d'artificio e non solo i botti sarebbero da vietare definitivamente. Noi abbiamo la fortuna di avere una casa con giardino e fra gatti randagi "accasati" e mici sfortunati (ipovedenti etc) che abbiamo raccolto, abbiamo una colonia di 12 gatti. Per capodanno siamo riusciti a farli entrare tutti in casa e quindi abbiamo bloccato la gattaiola. Alle H23:45 ai primi scoppi i più paurosi hanno iniziato a correre per la casa cercando un improbabile rifugio. Alle H24:00 l'apoteosi. Pareva di essere in una bolgia dantesca con gatti terrorizzati in ogni dove. Che correvano come matti con code enormi ed occhi terrorizzati. Fuori il latrare furioso di tutti i cani del vicinato. Ore per tranquillizzarli anche perché alcuni dei mici riusciamo appena a sfiorarli in quanto nati e vissuti per anni randagi... Ed ora non ci resta che prepararci per la notte del santo patrono e relativi fuochi d'artificio.

    Report

    Rispondi

blog