Cerca

Beyoncé dà il nome a un tafano, grazie al lato B

battezzato il nuovo insetto

Eliana Giusto

Eliana Giusto

Eliana Giusto, giornalista, sono nata e vivo in mezzo alla giungla milanese. Amo tutti gli animali, specialmente quelli che vivono a casa mia: due gatti e un bimbo che gattona più di loro. In questo blog bestiale, i protagonisti sono proprio loro, quelli che vanno a quattro zampe e che amano senza niente in cambio.

Beyoncé dà il nome a un tafano, grazie al lato B
In comune hanno l'anno di nascita (1981), la pelle scura e il lato B considerevole. Per il resto sono proprio due specie diverse. Uno è piccolo, vola ed emette fastidiosissimi zzzzzz, che se ti becca sono dolori; l'altra è un insieme di muscoli e forme con voce da milioni di dischi venduti, sogno erotico di altrettanti fan. Insomma, uno è un tafano, l'altra Beyoncé.
Ora, alcuni entomologi australiani hanno battezzato una specie rarissima di tafano, la «Scaptia Plinthina beyonceae». Tutto vero, avete letto bene. Questo insetto era stato scoperto nello stato australiano del Queensland nel 1981, ma non aveva mai ricevuto un nome scientifico. Poi pensandoci bene, visto che, esattamente come la cantante americana, l'insetto è nero e al termine dell'addome presenta un prominente e sfavillante sederone punteggiato di piccoli peli dorati, il ricercatore Bryan Lessard, del Centro australiano per la ricerca scientifica, ha deciso di registrarlo così. Non solo. Lessard ritiene che proprio l'anatomia della specie ne faccia «la diva dei tafani». Posto che il tafano apprezzerà senz’altro il suo nuovo nome, sarà lusingata anche la BB dalla pelle scura?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog