Cerca

Tutti in Svizzera, dice Befera

La grande fuga

1
Tutti in Svizzera, dice Befera
Oggi, nell'intervista concessa a Repubblica in cui ha presentato la sua campagna di primavera che "non farà prigionieri" contro l'evasione, Attilio Befera, capo dell'Agenzia delle Entrate, ha detto la seguente cosa: "Il flusso in uscita di capitali e di beni pregiati, dall'inizio di gennaio, è in aumento esponenziale. Alcune banche svizzere hanno cominciato ad affittare le cassette di sicurezza dei grandi alberghi, perché non sono in grado di esaudire l'abnorme quantità di richieste che hanno dai clienti italiani". Non c'è bisogno di spiegare che la lotta all'evasione è giusta, evadere è sbagliato eccetera eccetera eccetera, ma non viene a nessuno il "leggero sospetto" di fantozziana memoria che a favorire l'"abnorme quantità di richieste" possa aver leggermente influito la politica fiscale?  Non viene nessuno un sospetto simile quando, come ha scritto Libero ( qui il link),  i soldi escono dai conti correnti?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • hirsch

    01 Febbraio 2012 - 13:01

    Quando per mesi ti perseguita il leitmotiv quotidiano 'siamo sull'orlo del baratro', se uno può mettersi al sicuro non è che debba essere considerato un delinquente

    Report

    Rispondi

Martino Cervo

Martino Cervo

Martino Cervo, 30 anni, è caporedattore centrale di Libero dove lavora da quando lavora. Qui si occupa di racconti ameni e no, come diceva Guareschi, cui indegnamente si ispira. Co-autore di un libercolo su Obama, è su Twitter. Ma non sporca.

media