Cerca

Perché Formigoni "chiama" Passera

Se Corrado non va al Pdl, forse il Pdl andrà verso Passera

Martino Cervo

Martino Cervo

Martino Cervo, 30 anni, è caporedattore centrale di Libero dove lavora da quando lavora. Qui si occupa di racconti ameni e no, come diceva Guareschi, cui indegnamente si ispira. Co-autore di un libercolo su Obama, è su Twitter. Ma non sporca.
Perché Formigoni "chiama" Passera
Quanto c'è di tattico, quanto di volontà di riconquistare una dimensione politica fiaccata dalle inchieste che lo lambiscono, quanto di effettiva novità strategica nelle recenti mosse di Roberto Formigoni? Tre giorni fa ha incontrato Maroni (il cui capo aveva chiesto di abbattere la giunta lombarda). Stamattina in un'intervista a "Repubblica" (qui il testo completo) il governatore lombardo ha sparigliato "invitando" Corrado Passera a partecipare alla corsa per la leadership del Pdl. Formigoni ha contemporaneamente chiesto le primarie (cui non ha mai escluso di partecipare) e cercato di stanare un sicuro protagonista del futuro, liquido scenario italiano, come "Libero" aveva immaginato parlando - mica tanto ironicamente - del partito Forza Passera. Così facendo, il presidente ha messo il dito nella piaga della debolezza del Pdl: da un lato è vero che il ministro dello Sviluppo economico è al momento un potenziale candidato premier di tre schieramenti possibili (Pdl, Pd e Terzo Polo, o altro nuovo aggregato "moderato"), dall'altro è tutto da discutere chi tra lui e i partiti abbia più forza attrattiva. Ovvero: se Passera non andasse al Pdl (come allude Formigoni), siamo sicuri che non sia il Pdl (o molti di suoi pezzi pregiati) ad andare verso Passera, magari con l'Udc?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • hirsch

    12 Febbraio 2012 - 17:05

    Il Celeste ha dato il meglio di sè nella sua Lombardia, appoggiandosi con intelligenza a un contesto che lo ha sostenuto e apprezzato. Non credo abbia i requisiti (anche per la sua immagine di uomo di CL) per un ruolo politico a livello nazionale: sarei propenso a credergli quando dice di puntare alla gestione dell'Expo. Per lui sarebbe obiettivamente il top cui può puntare.

    Report

    Rispondi

blog