Cerca

Berlusconi si spaventa e chiama Maroni

Lega e Cavaliere

Matteo Pandini

Matteo Pandini

Nato a Lecco ma cresciuto a Bergamo, ho lavorato anche per il Giorno, E Polis e altri quotidiani e agenzie varie. Vivo tra Milano e le Orobie. A Libero mi occupo prevalentemente di politica, in particolare di Lega Nord e argomenti simili. Mi vanto di lavorare con Alessandro Giorgiutti e con il grafico Ciro Iafelice. Sono interista-integralista. Stimo moltissimo anche i colleghi del sito Claudio Brigliadori e Andrea Tempestini, sotto la cui dettatura sto scrivendo il mio curriculum per la quinta volta (prima non gli andava bene perché non li avevo citati). Ora posso riavere la mia merendina?
Berlusconi si spaventa e chiama Maroni
La Lega spaventa Berlusconi. L’ex premier era convinto che la sfida tra Bossi e Maroni si risolvesse con una facile vittoria del Senatur. E invece, quando ha capito che la base padana era in rivolta, ha alzato il telefono. Non ha sentito solo "l’amico Umberto", che Silvio preferisce di gran lunga a Bobo. Ha composto anche il numero dell’ex ministro dell’Interno. Al quale, in sostanza, ha espresso solidarietà e sostegno. Un modo per non farsi trovare impreparato qualora Maroni continuasse la sua ascesa nel partito. Il Cavaliere teme il sentimento anti-Pdl che monta nella Lega e lancia segnali agli (ex?) alleati. Non solo. Dopo gli sviluppi delle ultime ore, il meteo padano prevede tempesta per il segretario della Lega Lombarda Giancarlo Giorgetti che non s’era opposto al veto – firmato Bossi – di far parlare Maroni. In più, ha ottenuto che il Capo gli scaricasse tutte le colpe per giustificare la retromarcia. Brutta aria anche intorno a Maurilio Canton, segretario provinciale di Varese, che in un’intervista a La Stampa ha criticato l’ex uomo del Viminale perché "cerca solo visibilità". A proposito: Maroni intende ribadire la necessità di nuovi congressi, a tutti i livelli. Nelle ultime ore, com’è noto, ha ricevuto centinaia di inviti per fare comizi sul territorio. Vuole accettarli tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luc_nava

    20 Gennaio 2012 - 07:07

    Un essere infimo ! una larva umana come dalema che con il suo RIBALTONE ! ha governato per breve L'italia , mi meraviglio che ha ancora la faccia di presentarsi al popolo ! ma quanti hanno votato per lui ? un parassita incallito della politica ! quanto danaro ha prelevato a spese dei cittadini ? quanto guadagna ? quante tasse paga ? quanto ha rubato ? RISPONDETEMI pubblicamente !

    Report

    Rispondi

  • luc_nava

    20 Gennaio 2012 - 07:07

    Caro silvio ! diciamo che ci hai provato! diciamo che le tue intenzioni erano buone ! Ma e vero che non sei riuscito a far niente del tuo contratto con gli italiani, di portare a termine le tue promesse, malgrado che; per anni ,avevi la stragrande maggioranza in parlamento ed al senato. Occupato purtroppo e troppo con i tuoi problemi personali, aumentati dai media e magistrati di parte, sapevi benissimo cosa ti aspettava, ma la tua non prudenza e la cecita' di non vedere la realta' di cio' che succedeva al popolo, (crisi ) , l'accanimento della sinistra contro la persona ecc. Ti hanno portato ad un fallimento totale! Lascia stare la politica ! continua a fare l'imprenditore ! Il mio voto e sacro! E non lo daro' piu' a nessuno ! (membro del PDL superdeluso )

    Report

    Rispondi

  • denise76

    17 Gennaio 2012 - 12:12

    dicendogli che noi leghisti non siamo dei traditori, abbiamo sempre dichiarato che l'alleanza con il PDL ci serviva per raggiungere il federalismo, nulla più, nessun matrimonio, nessun fidanzamento, anzi spesso rospi indigesti da ingoiare.

    Report

    Rispondi

  • lidiamaschio

    17 Gennaio 2012 - 11:11

    Ho due zii che abitano nella citta' di Verona.Hanno votato Tosi e sono soddisfatti del suo lavoro

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog