Cerca

Le principali città

Tosi sindaco subito, ballottaggio Genova, Parma e Palermo

0
Tosi sindaco subito, ballottaggio Genova, Parma e Palermo

L'unico vero vincitore è Flavio Tosi. Il sindaco di Verona ha ottenuto il 57,38% al primo turno e ha spianato la strada per la successione alla segreteria della Lega Veneta. Tosi ha fermato al 22,74% il suo avversario Roberto Bertucco sostenuto da Pd, Idv e Sel. A parte questo risultato schiacciante, nelle altre grandi città interessate dalle elezioni, si andrà al ballottaggio. A Genova il marchese rosso Marco Doria, candidato di Pd e Sel, vince ma non stravince: ottiene il 48,90%, un buon risultato ma non abbastanza per evitare il ballottaggio: dovrà sfidarsi con Enrico Musso ex Pdl ora al Terzo Polo. Marco Doria non può gridare vittoria, soprattutto se confronta il suo risultato con quello ottenuto da Marta Vincenzi cinque anni fa che vinse al primo turno con il 51% dei voti. Ballottaggio anomalo quello che vedremo a Palermo: Leoluca Orlando, candidato Idv e Xel è al 47,4% quando mancano all'appello i voti di 80 sezioni, il suo avversario, il candidato del Pd Fabrizio Ferrandelli è al 17,4%. Uno spareggio tra ex amici. Dalle urne di Parma esce un risultato inaspettato: anche qui si va al ballottaggio. Gli sfidanti sono Vincenzo Bernazzoli, candidato del centrosinistra con il 39,2% e il candidato del Movimento a cinque stelle Federico Pizzarotti al 19,48%. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media