Cerca

Preferenze

Imu, Monti punisce le coppie di fatto

In caso di divorzio chi vive nella casa paga l'imposta, per i conviventi con figli che si lasciano paga sempre il proprietario

Un'Imu contro gli anziani e anche contro le coppie di fatto. Ecco l'ultima novità che spunta dal decreto semplificazioni (che sarebbe più giusto chiamare decreto complicazione): l'Imu sarò a carico dell'ex coniuge che vive nella casa con i figli solo se i due erano sposati. Il padre che quasi sempre cede l'abitazione all'ex moglie e ai figli non è tenuto a pagare anche la tassa su una casa in cui non abita più. Il discorso cambia completamente nel caso di ex coppie di fatto: in questo caso l'imposta deve pagarla il proprietario dell'immobile anche se è stato assegnato all'ex compagna. Monti vuol tenersi buono il Papa, ma il numero delle coppie di fatto cresce in modo esponenziale: una decisione che contribuirà a far allontanare gli italiani da questo governo dei tecnici. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog