Cerca

Mazzata continua

Imu, ecco la guida pratica
Scopri quanto paghi caso per caso

Il prelievo sugli immobili: tutte le regole dai separati agli anziani

imu

imu

Non solo bisogna pagare, agli italiani tocca anche rompersi la testa per cercare di capire come e soprattutto qaunto bisogna pagare. Ecco allora una breve guida pratica che prende in considerazione diversi casi, dai separati agli anziani ricoverati negli ospizi. Intanto, cresce la rivolta dei sindaci anti-Imu, tra questi ci sono anche il primo cittadino di Milano Giuliano Pisapia e il sindaco di Genova Marta Vincenzi

Prima casa Per l'abitazione principale è prevista una detrazione di 200 euro, concessa a tutti a prescindere dal reddito. La detrazione è maggiorata di 50 euro per ogni figlio di età inferiore a 26 anni (fino a un massimo di otto figli) purché viva nell'abitazione princiapale. 

Case usate dai parenti Le case concesse in uso gratuito ai partenti, anche con contratto di comodato registrato, seono condiserate seconde case e quindi il proprietario dovrà versare l'Imu con l'aliquota ordinaria lo 0,76% il libello di base fissato dalla norma nazionale). Con l'Ici, in molti Comuni, queste case erano esenti dalla tassa. 

Le abitazioni sfitte sono considerate seconde case e sono tassate con l'aliquota Imu straordinaria dello 0,76% che i Comuni potranno aumentare o diminuire dello 0,3% prevedendo anche un prelievo più elevato. 

Case ion locazione Sulle case date in affitto si applica l'aliquota dello 0,76% sia per i contratti liberi che per i contratti a canone concordato. Questi ultimi in molte città pagavano un'ici ridotta (fino allo 0,1%) ed erano esentati se la casa era usata come abitazione principale dall'inquilino. Nel decreto sul federalismo municipale, il prelievo sugli immobili locati anche diversi dalle case era automaticamente dimezzato: ora, invece, viene lasciato ai Comuni la facoltà di ridurre l'aliquota fino allo 0,4% differenziandola in base al tipo di contratto. 

Famiglie con case diverse Se i compomenti di una famgilai hanno dimora o residenza in immobili diversi,le agevolazioni per la prima casa le agevolazioni per la prima casa si applicano solo a una casa. La doppia agevolazione è possibile se gli immobili sono situati in Comuni diversi, una condizione che potrebbe essere anche imposta da esigenze lavorative. 

Divorzio o separazione  La casa di proprietà di un conuige ma assenata all'altro è tassata come abitazione principale. L'Imu deve essere versata dal coniuge a cui è stata assegnata la casa. L'altro coniuge potrà beneficiare delle agevolazioni per l'abitazione princiapale sull'eventuale altro immobile posseduto nel quale risiede e abita. 

Anziani negli ospizi Se un anziano risiede in istituti di ricovero per luinghi periodi la sua abitazione è tassata come seconda casa con l'aliquota dello 0,76% ma con la detrazione di 200 euro (senza la maggiorazione dei 50 euro per i figli). 

Immobili inagibili Per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili la base imponibile dell'Imu si riduce del 50%. Ma, per ottenere lo sconto, il proprietario deve far fare una perizia a proprie spese e presentare un'autocertificazione.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    12 Maggio 2012 - 18:06

    ladroni è poco . in questi giorni mi sono talmente adirata che è mancato poco che facessi a cazzotti . ecco nessuno pensa ai vecchi che stanno in piedi per miracolo , e gli invalidi. caro futuro libero , ha messo il dito nella piaga . siamo governati da idioti , loro pensano alle piste ciclabili, per 4 coglioni che vanno in bicicletta , ma gli invalidi sia perchè in carrozzella o pedoni che faticano a camminare , cosa diamo ? nulla . in bici perfino sui marciapiedi e devi cercare di non farti investire . le signorine che camminano velocemente , ti fanno scendere dal marciapiede perchè loro hanno premura , le carrozzelle lasciamo perdere . stanno tappati in casa fino a quando non viene qualcuno ad aiutarli . Volontari ? scherziamo mica vero ? e l'imu? a me monti cosa c.zzo me ne frega di voi , io penso alla culona tedesca e al mio c...o. ciao futuro libero , è in vendita un libretto con le istruzioni sull'imu

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    01 Maggio 2012 - 12:12

    è il gioco di napolitano e tutta la sx. Andiamo tutti a votare ognuno voti chiunque gli piaccia esclusa la sx. Loro hanno voluto questo governo tecnico, a loro piacciono le tasse, è chiaro che l'IMU più che raddoppiata è un dispetto a Berlusconi, non importa se a pagare sono tutti i poveri, a loro non interessa proprio niente di noi. Si denigra tanto Berlusconi perchè non ha fatto quello che ha promesso, ma ls sx al governo oltre le tasse e la naascita del credito pubblico cosa ha fatto? Non me lo ricordo, o meglio qualcosa che ha fatto lo so e l'ha fatto proprio bene, ci ha rapinato legalmente non per darci servizi ma per creare un sistema clientelare solo per aumentare il loro portafoglio. Votate chi vi pare ma non sx napolitano merita una lezione.

    Report

    Rispondi

  • nehopienele

    30 Aprile 2012 - 22:10

    Basta non pagarla !! Tutti, pero' !! Altrimenti non ha senso !! Si renderanno conto che non comandano piu' LORO !! E se fra qualche anno arrivera' un esponente di Equitalia sappiamo COSA FARE !!

    Report

    Rispondi

  • lucatnt73

    30 Aprile 2012 - 21:09

    Monti non mi piace per nulla, ma sta storia dell'IMU mi pare un fracasso per poco: io dovrei pagare 70 euro, 84 mq 3 vani e mezzo più cantina e box....un quarto dell'ICI.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog