Cerca

Il carrozzone pubblico

Mazzocchi: "Giornali duri con la Rai
perché zeppi di pubblicità di Sky"
No, perché siete un disastro

Il giornalista difende Viale Mazzini, bastonata da tutti i quotidiani, e non pensa nemmeno a fare autocritica

Fabio Caressa durissimo: "Sono dei fossili". Su Twitter scambio di colpi bassi tra Antinelli e Barzaghi. La verità? La copertura di Euro 2012 è ridicola...
Marco Mazzocchi
La Rai, nella copertura degli Europei 2012, sta offrendo il peggio di sè: strafalcioni, inconvenienti tecnici, telecronache zeppe di errori, zuffe in diretta. Ma è l'intero contesto, il quadro che ci offre Viale Mazzini, ad essere desolante: la tv pubblica è finita nel mirino di tutti i quotidiani, Libero in primis, che l'hanno criticata aspramente (l'ultimo in ordine cronologico è stato Aldo Grasso sul Corriere della Sera). Parole di scherno sono arrivate anche da una delle voci più note di Sky, Fabio Caressa, che ha dato del "fossile" all'intero carrozzone Rai-Europei. E ancora, su Twitter, Antinelli (Rai) e Barzaghi (Mediaset) si sono scambiati colpi bassi. In questo contesto ha pensato di dire la sua anche Marco Mazzocchi, che su Radiodue ha espresso la sua peculiare teoria: i giornali sono spietati con la Rai perché Sky fa pubblicità sui giornali medesimi. Non perché - è sotto gli occhi di tutti - il servizio pubblico offerto dall'emittente è francamente sconcertante.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biasini

    25 Giugno 2012 - 08:08

    Ai Mazzocchi, ai Volpi per non parlare degli analfabeti Collovati e D'Amico e con loro tutta la folta schiera, che volete che gli fotta delle nostre considerazioni? Loro al 27 incassano e lautamente. Avevamo deciso, noi popolo italiano, con referendum, di privatizzare la Rai. Della nostra decisione che ne hanno fatto? Cata igienica e di quella fine e costosa, Per i loro usi.

    Report

    Rispondi

  • valerio5

    20 Giugno 2012 - 18:06

    chi dirige la rai ? non credo che sia già la drsa Tarantola, ma la vs. ben amata drsa LEI che in questi giorni difendete con i coltelli in bocca!!!la lei che fino ad oggi ha fatto solamentegli interessi per mediaset, la difendete, fatela assumere a mediaset dal vs NANO, e vedrete che la rai risorgerà. non prendetevela con i cronisti, prendetevelo con voi stesse, fate la guerra a santoro e freccero che la tv la sanno fare e poi vi lamentate? siete il male di questo paese della rai voi destri, abbiate dignità e prendetevela una volta tanto con voi stessi.

    Report

    Rispondi

  • ALFONSOVITALE

    20 Giugno 2012 - 17:05

    C'era bisogno per ogni incontro di avere tutti quei telecronisti e sopratutto quelli di natura tecnica (?) Quelle poche partite che ho visto ho preferito abbassare completamente il volume. Mi sono risparmiato tutte qyelle scemenze dette da questi pseudo commentatori. A proposito chi li paga? E tutte quelle trasmissioni di " approfondimento" che iniziano dalla mattina e finiscono a notte inoltrata? Sono solo dei riempitivi per consentire a tanti parassiti giornalisti a servizio pieno nella Rai di guadagnarsi, una parte dello stipendio che percepiscono lautamente per 12 mesi. Ho saputo che per le prossime olimpiadi la Rai ha prenotato già da aprile posti letto (in alberghi a 5/6/7 stelle) per ospitare questi pseudo lavoratori. Suggerirei ai dirigenti rai che in Inghiltrerra esistono miriadi di bed ad breakfast a prezzi modici che possono ospitare questi signori o forse hanno paura dell'intervento solito del sindacato(atri parassiti)?

    Report

    Rispondi

  • KempBoyd

    20 Giugno 2012 - 15:03

    Il processo diautodistruzione di RaiSport si è arricchito di un ulteriore strafalcione ieri.Analizzando la prossima avversaria dell’Italia,sono state mandate in onda le sfide tra Italia e Inghilterra.Inevitabilmente i discorsi si sono soffermati sullo storico gol segnato da Fabio Capello a Wembley.Peccato che il filmato mandato in onda non si riferisse a quell' evento ma fosse relativo ad un’altra partita Italia Inghilterra sempre del 1973 ma giocata a Roma con vittoria degli azzurri per 2-0 ed anche questa con un gol firmato da Capello. Ebbene mentre scorrevano le immagini immediatamente mi sono accorto dell’errore e mi aspettavo che qualcuno tra i giornalisti e commentatori in studio procedesse a segnalarlo ed a rettificare.La mia attesa ovviamente è stata vana. Addirittura Jacopo Volpi non solo non si è accorto di nulla ma ha ricordato anche come il gol di Capello fosse scaturito da un assist di Chinaglia(ma nel filmato che scorreva ovviamente non c'era Chinaglia!).Ho riso e spento

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog