Cerca

Lo scandalo dei derivato

Mps, prestiti alla moglie di Mussari

L'imprenditrice del settore turistico ha un'esposizione di circa 13 milioni

Giuseppe Mussari, ex presidente Mps

Lei si chiama Luisa Stasi e in Monte Paschi Siena la conoscono bene, perché è la moglie dell'ex presidente Giuseppe Mussari ma anche perché ha un'esposizione di 13 milioni. Lei è un'imprenditrice del settore turistico immobiliare di cui, come rivela il Corriere, colpisce l'anomalia di una concetrazione del rischio: il 100% dell'esposizione della signora e dei suoi alberghi è con il Monte dei Paschi di Diena. E anche quando non c'è di mezzo un albergo o un agriturismo, è sempre e solo la banca senese a prestare soldi alla Stasi.  Non solo i prestiti senza limiti alla moglie del capo. Per anni la banca ha dirottato risorse sulla gren  economy in questo settore i finanziamenti sono piovuti cospicui almeno quanto gli incentivi pubblici. Ma nel settore accanto a imprenditori seri c'erano anche molti opportunisti che creavano solo scatole vuote che servivano ad acchiappare soldi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colombinitullo

    25 Gennaio 2013 - 19:07

    Ho provato anche io a chiedere 13 milioni a Mussari ma non me li ha dati,perchè?

    Report

    Rispondi

  • democrazia

    25 Gennaio 2013 - 12:12

    A Mantova c'era il Sindaco pci ds PD , la signora Brioni. Contemporaneamente il fratello, dipendente della banca agricola mantovana e ' diventato capo area internazionale del gruppo Mps. Dopo circa due anni l'anno tolto dal l'incarico per incapacità è mandato a Parigi al posto dell'ex sindaco di Siena. Eppoi dicono che la banca Mps non è in mano alla sinistra.

    Report

    Rispondi

blog