Cerca

New Hampshire

L'ultimo appello di Romney: con me l'America tornerà a ruggire

Il candidato repubblicano: il futuro del Paese è nelle vostre mani

L'ultimo appello di Romney: con me l'America tornerà a ruggire

Il candidato repubblicano alla Presidenza degli Stati Uniti, Mitt Romney, ha lanciato da Manchester, nel New Hampshire, il suo appello finale. "Ho un messaggio chiaro per voi: con una vera leadership l'America tornerà a ruggire. Domani (oggi; ndr) sarà un nuovo inizio, poi il 7 novembre ci metteremo al lavoro. Io sono il vero cambiamento, perchè non è una cosa di cui so solo parlare, ho dimostrato di saperlo fare", ha detto Romney ieri notte. "Ciò che ci separa da tempi migliori è la mancanza di leadership, ed è per questo che ci sono le elezioni", ha rincarato la dose. "Questo è il momento dell’America e del rinnovamento. Un’ultima spinta e ci arriviamo. Il nostro destino è nelle vostre mani". Il candidato repubblicano alla Presidenza degli Stati Uniti, Mitt Romney, ha promesso posti di lavoro nel suo appello finale rivolto ieri notte all’Ohio, uno degli Stati-chiave di questa elezione che si celebra oggi. "Io creerò quei posti di lavoro che il presidente Obama non è stato in grado di creare", ha detto Romney. "Domani potremo avere un   miglior domani e con l’aiuto della gente della Florida è quello che   accadrà". Con questo gioco di parole, il candidato repubblicano ha   invitato i suoi sostenitori al voto per l’election day in un comizio   in Florida che ha aperto la sua lunga giornata di campagna elettorale.  E la folla lo ha salutato con il grido "45! 45!", in riferimento al   fatto che, se eletto, Romney diventerebbe il 45esimo presidente della storia degli Stati Uniti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog