Cerca

Elezioni Usa

L'ultimo appello di Obama: il nostro viaggio non è ancora finito

Il candidato repubblicano sul palco con la moglie Michelle e la rockstar Bruce Springsteen

L'ultimo appello di Obama: il nostro viaggio non è ancora finito

 

Barack Obama e la first lady Michelle sono tornati lunedì 5 novembre a Des Moines, in Iowa, per il gran finale della campagna elettorale, dove tutto era cominciato nel 2008. "Sono tornato ancora una volta qui per chiedere il vostro voto e per finire quello che abbiamo iniziato: è da qui che è partito il movimento per il cambiamento", ha detto Obama. "Voi ci avete ispirati, ma il viaggio non è finito, non possiamo oggi rinunciare al cambiamento", ha rincarato la dose il presidente Usa, che era stato preceduto sul palco dalla moglie Michelle e prima ancora da Bruce Springsteen, il quale ha affiancato Obama in tutte le tappe del rally finale il giorno prima delle elezioni. Il presidente ha parlato per 29 minuti, senza mai fare alcun riferimento   al rivale Repubblicano Mitt Romney.

Il discorso   "Sono tornato una volta ancora nell’Iowa per chiedere il vostro   voto", ha dichiarato. "Sono tornato per chiedervi di aiutarci a  portare a termine ciò che abbiamo iniziato. Perché è qui che è   iniziato il nostro movimento in direzione di un cambiamento, qui,  proprio qui. Proprio dietro queste gradinate si trova l’edificio che   è stato la sede del nostro quartier generale nell’Iowa nel 200. "Qui è dove alcuni tra i primi giovani si sono uniti alla  nostra campagna", ha affermato Obama, "qui è dove tanti di voi che   hanno condiviso le loro convinzioni ci sono venuti in aiuto".    "Questo - aveva detto poco prima Michelle - è l’appuntamento   conclusivo dell’ultima campagna di mio marito. Quindi questa è   'ultima volta che lui ed io saremo insieme sul palco durante un   comizio. E per questo siamo voluti venire nell’Iowa stasera". "Se è   vero che siamo andati tanto avanti sappiamo che ancora c'è tanto da   fare".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog