Cerca

La cerimonia

Londra-show, la Regina e James Bond danno il via ai giochi

Sua Maestà vera bond-girl recita in un video con l’attore Daniel Craig

Londra-show, la Regina e James Bond danno il via ai giochi

 

Una cerimonia di apertura immensa, coloratissima, con un pizzico di umorismo. Il regista di "The Millionaire" Danny Boyle ha voluto promuovere la storia britannica, dai paesaggi bucolici alla rivoluzione industriale, fino ai tempi di Internet di oggi. Ma la vera star della serata è stata Sua Maestà, che per la prima volta, si è prestata a partecipare a un video con l’attore Daniel Craig. Una sorta di 'Bond girl' in cui Elisabetta II è se stessa e da Buckingham Palace è 'scortatà allo stadio in elicottero proprio dal famoso agente segreto.

Poi, arrivati sopra l’Olympic Stadium, la sorpresa: i due si lanciano con il paracadute. Ma niente paura: sono due controfigure. E poi eccola, Sua Maestà compare (con lo stesso vestito del video) dalla tribuna d’onore al fianco del principe consorte Filippo, duca di Edimburgo per assistere all’alzabandiera dell’Union Jack e all’intonazione dell’inno "God Save The Queen" da parte di un coro di bambini.   Nel caleidoscopica spettacolo, aperto dal rintocco della campana olimpica di Bradley Wiggins, primo britannico ad aggiudicarsi il Tour de France, si sono susseguite coreografie particolari che hanno visti impegnati oltre 1.400 ballerini. Durante il "percorso storico" della Gran Bretagna non sono mancati omaggi al Servizio Sanitario Nazionale e anche un piccolo video di fotografie (visto in assoluto silenzio dagli 80mila spettatori dell’Olympic Stadium) dedicato alle "persone che non ci sono più". Anche volti noti al pubblico mondiale hanno dato il loro contributo alle celebrazioni, come l’attore Kenneth Branagh, la scrittrice J.K. Roowling madre del maghetto "Harry Potter" e "Mr Bean" Rowan Atkinson che ha suonato con l’orchestra le note di "Momenti di gloria" per poi reinterpretare la famosa corsa del film. 

Infine un video di baci famosi del cinema, che richiama le scene finali di "Nuovo Cinema Paradiso" del nostro Tornatore, e uno sull'arrivo della fiaccola olimpica a Londra, trasportata sul Tamigi, con un motoscafo guidato da David Beckman.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog