Cerca

Basta tasse

Alfano: "I nostri sindaci non applicheranno l'Imu bis"

Il segretario Pdl: "Sarebbe un'ulteriore vessazione sulla casa"

Alfano: "I nostri sindaci non applicheranno l'Imu bis"

La cosiddetta Imu bis "è un’imposta che è facoltà dei sindaci applicare e noi faremo un invito formale ai nostri candidati sindaci e ai sindaci del Pdl a non applicarla". Così il segretario del Pdl Angelino Alfano, a margine di un incontro elettorale a sostegno del candidato sindaco del partito Pierluigi Vinai alle prossime amministrative. "Riteniamo - ha concluso Alfano - che l’Imu bis sia una ulteriore vessazione sulla casa". 

Di cosa si tratta - L'Imu bis sarebbe destinata a finanziare le opere dei Comuni: i sindaci potranno utilizzare i soldi di questa imposta di scopo per la costruzione o la manutenzione dei lavori pubblici nelle proprie città. La norma è inserita nel decreto fiscale recentemente approvato dal Parlamento. L'Imu potrebbe così paurosamente sdoppiarsi: la prima tassa andrà interamente allo Stato, l'altro balzello rimpinguerà le casse dei Comuni.

Nessuna Imu bis - Anche Mario Monti esclude una Imu bis sulla casa. "Non è nella mente del governo" ha replicato il premier. Ad una precisa domanda infatti Monti, scherzando, ha sostenuto: "Non vedo perchè prendendo atto della mia prudenza, lei voglia metterci del proprio per trasformarla in idee, magari ottime, ma che non sono necessariamente nella mente del governo"

 

Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maurizio52

    22 Aprile 2012 - 21:09

    anche se non condivido le scelte della destra voterò sempre questo partito perchè gli altri aiutano solo chi non è italiano,provate e crederete,gli olandesi ne sanno qualcosa.

    Report

    Rispondi

  • pascal4U

    22 Aprile 2012 - 14:02

    Un refuso di una norma legislativa, ecco, è difficile scalzarlo. Ci provano ad esorcizzarlo, ma con scarsi risultati. Il governo dei tecnici ce la mette tutta a tassare e ancora non si vede l'ora che la smettano! Pensino, piuttosto, a ridurre massicciamente le discrepanze che esistono all'interno delle Amministrazioni a vari livelli territoriali, incominciando da quello centrale.

    Report

    Rispondi

  • geofono

    22 Aprile 2012 - 13:01

    cui piace scherzare. Prima la vota e l'approva e poi raccomanda ai sindaci di non applicare la seconda IMU (non c'è due senza tre). La presa per i fondelli questa volta è malcelata

    Report

    Rispondi

  • geofono

    22 Aprile 2012 - 13:01

    cui piace scherzare. Prima la vota e l'approva e poi raccomanda ai sindaci di non applicare la seconda IMU (non c'è due senza tre). La presa per i fondelli questa volta è malcelata

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog