Cerca

Londra 2012, gli azzurri

Speranza anche dalla boxe: Russo per la finale

Clemente in semifinale, medaglia assicurata. Fuori Benassi nella canoa e Chiara Rosa nel peso

0
Clemente Russo (a sinistra) contro il cubano Gomez

Clemente Russo (a sinistra) contro il cubano Gomez

Oro da Niccolò Campriani nella carabina 3 posizioni 50 metri, argento da Massimo Fabbrizi nella Fossa olimpica, bronzo da Matteo Morandi agli anelli: l'undicesima giornata delle Olimpiadi di Londra regala emozioni ai colori azzurri e potrebbe non essere finita qua. Il medagliere ora recita 17 medaglie, cui si aggiungerà quella certa di Clemente Russo nella boxe. Si tratta solo di capire di che colore sarà.

Boxe - Medaglia sicura dal pugilato, dove Clemente Russo si è qualificato per per le semifinali della categoria 91 chilogrammi. Il pugile campano ha sconfitto nei quarti il cubano Jose Larduet Gomez, per 12-10 (4-4, 5-3, 3-3). Nel pugilato si assegnano due bronzi ex aequo agli sconfitti delle semifinali. 

Canoa - Fuori nelle batterie K1 1000 metri Maximilian Benassi. L’azzurro non è andato oltre il settimo posto nella prima batteria con il tempo di 3'35"543, non sufficiente neppure per entrare nei ripescaggi. 

Lancio del peso - "Ci ho provato con tutto il cuore, niente da fare". Così Chiara Rosa ha commentato la sua esclusione dalla finale a 12 del getto del peso femminile. L’azzurra ha ottenuto la misura di 18,30 metri al terzo tentativo (17,91 e 18,14 negli altri due) chiudendo settima nel Gruppo A di qualificazione e 15esima nella classifica complessiva. Migliore misura di accesso alla finale, che si terrà alle 19.15 locali (le 20.15 italiane), della bielorussa Nadzeya Ostapchuk (20,76). 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media