Cerca

La figlia rischia la vita: Santorum sospende la corsa

Il candidato repubblicano lascia la campagna elettorale per stare vicino alla figlia gravemente malata

La figlia rischia la vita: Santorum sospende la corsa

Bella è in fin di vita. E suo papà, il candidato repubblicano ultraconservatore Rick Santorum, molla la corsa alle primarie per starle accanto. La piccola Isabella, 3 anni, soffre di una rara anomalia cromosomica, la trisomia 18 o sindrome di Edwards, che ne ritarda pesantemente lo sviluppo cerebrale. Generalmente chi ne soffre muore entro il primo anno di vita. Bella si trova ricoverata in ospedale, per la seconda volta in poche settimane. Santorum ha annunciato che sospenderà la sua campagna elettorale, dopo che lo scorso weekend aveva preso una pausa per le feste pasquali. Si pensava avrebbe ripreso la corsa elettorale lunedì in Pensilvania, il suo stato d'origine. dove si terranno le primarie il 24 aprile. Ma il candidato ultraconservatore, fervente cattolico e oppositore dell'aborto e del matrimonio omosessuale, ha annullato tutto. Già a gennaio cancellò alcune tappe, tra cui quella strategica in Florida, in seguito ai ricoveri della figlia. Santorum ne parla spesso quando incontra gli elettori nei comizi.

Rick sfavorito - La vicenda non dovrebbe comunque modificare la corsa alla nomination repubblicana: Santorum è al secondo posto nettamente dietro all'ex Governatore del Massachusetts Mitt Romney, ormai più che probabile avversario del presidente degli Stati Uniti Barack Obama alle presidenziali del 6 novembre. Santorum è in affanno e la Pennsylvania potrebbe essere la sua ultima possibilità di tornare in corsa. Gioca in casa, e questo, in caso di sconfitta, sarebbe il segnale della resa definitiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • herbavoliox

    09 Aprile 2012 - 20:08

    Meriterebbe di vincere solo per questo gesto

    Report

    Rispondi

blog