Cerca

L'accusa

Soldi del Cav alla Minetti: bonifici da 127mila euro

Accusa dei pm: da Berlusconi movimenti anche per le gemelle De Vivo, testimoni del caso Bunga Bunga

Soldi del Cav alla Minetti: bonifici da 127mila euro

 

Nuovo colpo di scena nel processo Rubygate che vede imputato a Milano l'ex premier Silvio Berlusconi per prostituzione minorile nei confronti della marocchina Karima Ruby Rubacuori El Mahroug.. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera in mano ai pm Ilda Boccassini e Antonio Sangermano ci sarebbero le prove (leggi contabili bancarie) di movimenti di denaro per 127mila euro effettuati negli ultimi mesi dal Cavaliere a favore di Nicole Minetti e delle gemelle Imma ed Eleonora De Vivo, tutte e tre coinvolte nel processo: mentre le De Vivo sono testimoni della difesa, la Minetti è anche imputata nello stralcio del processo, quello che la vede accusata di induzione e favoreggiamento alla prostituzione insieme ad Emilio Fede e Lele Mora. La domanda degli inquirenti è semplice: perché quei soldi? A che titolo?

Soldi alla consigliera - L'informazione è stata acquisita dai pm attraverso le "indagini suppletive" notificate ai difensori di tutti gli imputati. Secondo i documenti, il 14 ottobre 2011 la Minetti, consigliera regionale della Lombardia considerata la responsabile "logistica" delle notti di bunga bunga ad Arcore, tra reclutamento delle ragazze, pagamento degli affitti delle stesse ragazze in via Olgettina, bollette) ha incassato sul suo conto in Banca Intesa San Paolo 15.000 euro come "prestito infruttifero" da parte di Berlusconi. Dopo un mese, ne arrivano altri 40.000 senza causale.

Regalìe per le gemelle - Già il primo luglio 2011, sempre dal conto personale del Cav presso il Monte dei Paschi di Siena, partì per Enzo De Vivo una "regalìa" da 42.000 presso l'agenzia napoletana della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza. Il 7 ottobre 2011 il papà delle gemelle incassa dal premier  30.000 euro. Ai pm l'uomo confessò di aver ricevuto sul proprio conto i soldi di Berlusconi, da lui non conosciuto, "per evitare pettegolezzi" alle figlie, diventate famose nel 2008 all'Isola dei famosi. Eleonora e Imma eranp inquiline di un trilocale in via Olgettina e furono protagoniste delle intercettazioni del gennaio 2011 (Berlusconi "lo trovo un po' ingrassato: deve sganciare. Speriamo sia più generoso, io non gli regalo un c..."). La testimone delle notti di Arcore Maria Makdoum ricordò davanti agli inquirenti che dopo una cena a casa di Berlusconi entrarono le De Vivo in mutande e reggiseno, "il presidente le toccava e loro lo toccavano nelle parti intime".

Minetti: "Soldi per esigenze personali" - "In merito a quanto oggi è apparso sul Corriere della Sera e poi ripreso da altre testate giornalistiche, posso chiarire che si tratta di somme di denaro che ho ricevuto in prestito per far fronte a esigenze personali". E’ quanto scrive la consigliera regionale lombarda, Nicole Minetti, in relazione ai bonifici ricevuti da Silvio Berlusconi durante il processo Ruby.  "D’altro canto - prosegue - tutto è stato fatto alla luce del sole, in maniera più che trasparente ed esclusivamente in ragione del notorio rapporto di amicizia che mi lega al presidente Berlusconi".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    17 Aprile 2012 - 12:12

    all'umanità? Cioè voglio dire che qualsiasi ometto che ha l'arte di saper predicare e imporsi,troverà sempre dei seguaci ometti come lui,che porteranno alla rovina una fetta di umanità.Prove di questo,dappertutto.Se queste pu...ne fossero almeno capaci di far lavorare PURE il cervello e nel modo giusto anche per gli altri esseri umani...ma ...non sarebbero poi puttane,ma ad altri livelli e quindi ci tocca subire come idioti,loro e ..loro rimbecilliti accompagnatori .

    Report

    Rispondi

  • beylerbey

    13 Aprile 2012 - 20:08

    Ma hai capito il tenore del mio post? Non sembra. ti rimando alla risposta per Flaccido. Cordialmente.

    Report

    Rispondi

  • beylerbey

    13 Aprile 2012 - 20:08

    Ci sei o ci fai? Leggi il mio posto (scritto in italiano) e vedrai che NON contrappongo dx a sx o viceversa. Sostengo esclusivamente che siamo un popolo di opportunisti che non appena possiamo, fottiamo il prossimo. Chiaro ora? Cordialmente.

    Report

    Rispondi

  • 654321

    13 Aprile 2012 - 19:07

    e' con immenso piacere che vedo che hai ripostato la mia frase, vuol dire ammettere che ha colpito il nervetto!! Meglio maldestri e liberi!! Inutile il tuo farneticare, io e noi siamo liberi, te voterai sempre il tuo boia!! Inutile i tuoi sforzi la mia e la nosta mente di maldestri e' autonoma!! La tua come dimostri sempre no!! Te sei il tipo che anche se ti hanno massacrato per anni , ti hanno fatto il bunga bunga, la mattina delle votazioni all'alba sarai gia' al seggio!! E per l'ennesima volta sognerai quello che avevi potuto avere prima, ma che nessuno ti ha mai fatto avere!! Altro che la Minetti, te vivi in una cella frigoorifero o in cima ad una pianta? Non vedi ,non sai quanti tuoi sinistri spavoneggiano pieni di quattrini e mega villoni, svegliati sinistro, non insegnarci niente, sei te quello che deve imparare cosa significa aver la dignita' di non farsi prendere ancora per il culo! Sinistro voi del popolo non esistete, siete e sarete sempre una bella rendita!! Noi NO!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog