Cerca

Favoritismi

Beffato Platini che tifava Germania
Non sapeva che con noi perde sempre?

Roi Michel sperava nella finale tra tedeschi e spagnoli

Beffato Platini che tifava Germania
Non sapeva che con noi perde sempre?

Quando ti sbilanci oltre un certo punto, poi tornare indietro è difficile. E Michel Platini si era sbilanciato parecchio: "Vorrei una finale Spagna-Germania".

Gufata - Il presidente dell'Uefa si era sbilanciato parecchio e sperava che l'Italia se ne andasse fuori (dalle scatole). Ma si sa che gli Azzurri più nemici hanno e meglio giocano. L'ex fuoriclasse della Juventus non era stato carino a 'gufare' contro l'Italia, sia perché aveva rinunciato al suo ruolo super partes sia perché in fondo, se proprio avesse dovuto tifare per qualcuno, forse sarebbe stato più carino non dimenticare il proprio passato da calciatore. Ma gli è andata male. Sarebbe bello ora poter vedere le immagini della sua reazione ai gol dell'Italia e al fischio finale, ma in fondo non serve. Ci godiamo ancora di più una vittoria sudata e meritata. E, dal momento che Roi Michel ha dimostrato la stessa buona disposizione verso il Bel Paese che ha sempre avuto il suo collega della Fifa Sepp Blatter, bisogna ora vedere come si comporterà in finale in caso di vittoria italiana. Al mondiale di Germania del 2006 il sempre simpatico Blatter rifiutò di consegnare la coppa agli Azzurri, mandando l'allora capo dell'Uefa Lennart Johansson alla premiazione. Ora Michel che farà? Ci farà consegnare la coppa dal nostro presidente federale Giancarlo Abete?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • olbur

    30 Giugno 2012 - 23:11

    platini ha frequentato quella rubentina e questa ne e la naturale conseguenza visto che si oppone con fervore ad ogni richieta dell'uso di qualsivoglia tecnologia atta a favorire il corretto svolgimento delle partite

    Report

    Rispondi

  • filadelfo

    29 Giugno 2012 - 12:12

    questo giocatore, con i soldi della nostra società calcistica e, da bravo (!?)francese, non ci può vedere. E noi gli roviniamo i piani. E chissenefrega. Secondo voi avrebbero mai messo ad arbitrare quell'ineffabile arbitro francese se non fosse stato sponsorizzato da Michel?

    Report

    Rispondi

blog