Cerca

Nozze gay per il candidato sindaco di New York

Christine Quinn, presidente del consiglio comunale di New York ha sposato l'avvocato Kim Catullo

22 Maggio 2012

2

Nozze gay per Christine Quinn, presidente del consiglio comunale di New York e probabile candidato sindaco della Grande mela alle elezioni dell’anno prossimo. Vestita con un tradizionale abito bianco, la Quinn ha sposato l’avvocato Kim Catullo, sua partner da molti anni, che sfoggiava un completo giacca e  pantaloni di seta bianca. Le due donne, entrambe 45enni, sono state accompagnate alle nozze dai rispettivi padri, due veterani della seconda guerra mondiale  di 85 e 86 anni. Fra i quasi 300 invitati alle nozze, figuravano alcuni fra i più importanti esponenti politici di New York, dal sindaco Michael Bloomberg al governatore Andrew Cuomo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpio53

    24 Maggio 2012 - 13:01

    questa si che è una notizia democratica!!!!! una notizia positiva, che tutti devono conoscere assumendo altresì lumi, su quanti uomini politici sappiano azzuppare per dimostrare la loro sinistrosità e il loro "semo tutti fiji de Dio, volemose bene". Mentre quegli zozzoni di studenti inglesi, sicuramente fascisti o quantomeno non abbastanza demokratici, fanno una gara a chi ha il migliore lato B della scuola. SCANDALO!!!!!!!!!!!!!! Che schifo!!!!! non si fanno queste cose!!!!!!! bene, sappiamo chi siamo, da dove veniamo ma non sono tanto sicuro di dove caz...zo stiamo andando!!!!

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    23 Maggio 2012 - 12:12

    Che miserie....

    Report

    Rispondi

media