Cerca

Figli d'arte

Arrestata Scout, figlia di Demi Moore e Bruce Willis

La ventenne è stata arrestata mentre beveva una birra in pieno centro a New York City. Per la legge statunitense, bere alcolici in pubblico è vietato per i minori di 21 anni.

6 Giugno 2012

3
La ventenne è stata arrestata mentre beveva una birra in pieno centro a New York City. Per la legge statunitense, bere alcolici in pubblico è vietato per i minori di 21 anni.

Scout Willis, secondogenita ventenne delle tre figlie di Bruce Willis e Demi Moore, è stata arrestata dai poliziotti di New York, mentre beveva una birra a Union Square. Negli Stati Uniti il consumo di alcolici in pubblico è vietato per gli under 21. Secondo il New York Daily News, la Scout ha dato agli agenti un documento falso intestato a una certa Katherine Kelly. La ragazza è stata rilasciata su cauzione, ma il 31 luglio dovrà comparire in aula a Manhattan. Dopo la depressione e l'abuso di psicofarmaci dovuti alla fine della storia d'amore con Ashton Kutcher, adesso la Moore dovrà affrontare i guai giudiziari della figlia. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sig.nessuno

    07 Giugno 2012 - 15:03

    Mi chiedevo da tempo come starebbe Bruce Willis truccato e con i capelli lunghi.

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    07 Giugno 2012 - 00:12

    non nell'italietta permissiva e balorda, dove orde di giovinastri selvaggi si ubriacano, si drogano, fanno casino... E'la modernità! E' libera espressione... allora che si fotta la libertà.

    Report

    Rispondi

  • cavallotrotto

    06 Giugno 2012 - 13:01

    povera cocca , lo sai che in america le leggi si devono rispettare e che i tribunali funzionano giorno e notte ebbene se vuoi stare tranquilla vieni pure in italia . la polizia ferma ed arresta gli ubriaconi , chiama il giudice , e poi il giorno dopo è libero di riprendere a bere e drogarsi .

    Report

    Rispondi

media