Cerca

Pallonate e botte a Montecitorio
contro la Fornero

15 Giugno 2012

0

Proteste e scontri a Roma, tra i precari indignati di "Blockupy" e le forze dell’ordine. Quasi 250 manifestanti hanno protestato davanti a Piazza Montecitorio contro il ddl lavoro del ministro Fornero, arrivando a scontrarsi con la polizia. Sono cinque i poliziotti rimasti feriti. Da Piazza del Pantheon i manifestanti hanno raggiunto il piazzale antistante alla Camera. In precedenza qualche bomba carta e qualche sampietrino era stato lanciato intorno a piazza della Rotonda. Una quindicina quelli che hanno cercato di arrivare con un blitz sin davanti al portone di Montecitorio e sono stati allontanati da una carica della polizia. Alcuni manifestanti sono riusciti ad avvicinarsi ad un’entrata laterale della Camera in Via del Vicario e hanno oltrepassato le transenne di protezione. Una carica di contenimento delle forze dell’ordine a quel punto ha respinto i manifestanti. Non sono mancate manganellate ai manifestanti che hanno dato il via a un lancio di palloni e di qualche fumogeno rosso. A presidiare Montecitorio, polizia e carabinieri in assetto antisommossa. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media