Cerca

I desideri di Ely: "Nuda in un film? Solo per Tarantino"

La showgirl, donna di settembre per Max, confessa passioni e lati segreti della sua vita privata

La sexy Elisabetta confessa anche un "amore" spassionato per alcuni fan: "Tra i miei follower, di feticisti ce ne sono, eccome. Se  posso li accontento volentieri, ma è incredibile, non gli basta mai, quello che mi chiedono più spesso è un primo piano. Dei piedi"

5 Settembre 2012

1
La sexy Elisabetta confessa anche un "amore" spassionato per alcuni fan: "Tra i miei follower, di feticisti ce ne sono, eccome. Se  posso li accontento volentieri, ma è incredibile, non gli basta mai, quello che mi chiedono più spesso è un primo piano. Dei piedi"

Un film con scena di sesso? "Dipende dal progetto. Per esempio, per Quentin Tarantino...". Così la sexy Elisabetta Canalis, cover girl di Max settembre, confessa lati inediti e scottanti della sua vita privata. Ely ama leggere letteratura erotica, ma si dichiara goffa e malinconica. Frequenta i party, ma ha "addomesticato" il ribelle Steve-o, uno degli stuntman di MTV Jackass. Si proclama ciabattona, ma sa accontentare i suoi fan-feticisti:  "Tra i miei follower, di feticisti ce ne sono, eccome. Se  posso li accontento volentieri, ma è incredibile, non gli basta mai, quello che mi chiedono più spesso è un primo piano. Dei piedi". Se le chiedono della sua nuova vita a Los Angeles risponde: "Non vivo a L.A. perchè voglio sfondare come attrice in America, semplicemente sono di base lì, ma se mi chiamano in Italia prendo l’aereo e vengo. Qui faccio molte audizioni, studio improvvisazione e recitazione". Per quanto riguarda la sua nuova fiamma dice: "Pensavo fosse un pazzo, invece è molto più assennato di me. Si innervosisce anche solo per come guido! E non vuole neppure che mi faccia un tatuaggio". Steve ne sfoggia uno con scritto "il mio pene è piccolo" e la Canalis aggiunge: "Non ha la fissa di ostentare la sua virilità -dice  la Canalis- come molti altri uomini. Questa cosa la adoro".

Ely e gli uomini - L'ex velina parla anche del suo rapporto con gli uomini: "Spesso li spavento mi ha sempre fregato il mio modo di pormi: lo so che è un pò sostenuto, e non molto accomodante. E dire che quando uno mi piace non riesco neanche a  guardarlo in faccia, tanto sono goffa". E aggiunge: "Una volta pensavo di dover fare di tutto per piacere a un uomo, ne inventavo una ogni giorno. Oggi credo che se un amore funziona è anche perchè lui vuole  stare bene con te". Sul fronte gelosia confessa: "Ero peggio di un investigatore privat ma negli ultimi tre anni   sono cambiata, forse perchè ho trovato persone che non mi hanno mancato di rispetto. Se vedo il mio ragazzo che riceve messaggi mi   giro dall’altra parte". Più matura e riflessiva racconta: "se frughi con l’occhio del sospetto qualcosa trovi sempre. E poi, quando sono gelosa divento aggressiva, una furia. Mi arrabbio moltissimo. E allora faccio le valigie e me ne vado. Le mie storie si chiudono sempre così, bagagli e cani in macchina, una portiera che sbatte e non ci sono più".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • machete883

    06 Settembre 2012 - 15:03

    se le chiedono i piedi..mi preoccuperei...e sono anche da vecchia...ma forse è il suo lato migliore..

    Report

    Rispondi

media