Cerca

I greci contro la Merkel nonostante il divieto di manifestare

9 Ottobre 2012

1

Nonostante il divieto di manifestare in concomitanza della visita del cancelliere tedesco Merk ad Atene, migliaia di persone  hanno raccolto l’invito dei sindacati e si sono radunati per lo più nella centrale piazza Syntagma, a ridosso della zona rossa che protegge la residenza del premier greco Antonis Samaras in cui si svolge il colloquio con la Merkel. La polizia ha impiegato gas lacrimogeni e urticanti per tenere i manifestanti lontani dal Parlamento. La folla ha esposto cartelli con la svastica e scritte come "No al Quarto Reich" e "Fuori gli imperialisti", un chiaro riferimento al ruolo della Germania nel piano di austerità imposto ad Atene da Ue e Fmi in cambio di un piano di aiuti da 347 miliardi di euro. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • beatles14

    09 Ottobre 2012 - 23:11

    lasciarla linciare dalla folla. Onore ai Greci che protestano mentre noi idioti vogliamo rivotare monti...

    Report

    Rispondi

media